Blinis al caviale – Elegante antipasto di tartine al caviale.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Tempo di Cottura
    1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di Preparazione
    20 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni per
    30/35 blinis
blinis con caviale ridotta

Io francamente adoro accompagnare queste squisite tartine con dell’insalata fresca, in questo modo i blinis possono diventare un piatto unico, leggero e fresco, adatto in estate o per un pic-nic al parco.

In questo articolo voglio proporvi le buonissime Blinis al caviale, in diverse varianti tipiche di questo piatto davvero squisito. I blinis al caviale sono delle fresche crespelle salate lievitate, di forma rotonda e piatta molto simili a delle piccole focaccine, sono ideali per intolleranti al glutine e per chi vuole mangiar sano e genuino, senza rinunciare minimamente al gusto.

Una ricetta che trova le sue origini tipiche in Russia nelle cucine dei palazzi sontuosi degli Zar, che al contrario della cucina popolare, fatta di cibi poveri a base di zuppe dai sapori generalmente dolci e acidi, propone preziosi accostamenti culinari che ricordano la tradizione della cucina francese. Piatti che ogni giorno troviamo rivisionati ed esportati in tutto il mondo.

I Blinis al caviale sono un perfetto antipasto raffinato, ideale per il pranzo o a la cena di Natale. Una portata capace di colorare la tavola con eleganza e che ben si accompagna anche come contorno per un secondo.

Io francamente adoro accompagnare queste squisite tartine con dell’insalata fresca, in questo modo i blinis possono diventare un piatto unico, leggero e fresco, adatto in estate o per un pic-nic al parco.

Dal gusto leggero e delicato queste mini crepes, vanno servite con del caviale in purezza o in alternativa del salmone affumicato a cui volendo si può aggiungere una soffice crema all’erba cipollina.

Se invece siete amanti della carne o semplicemente non avete quegli ingredienti, vi consiglio di condire i Blinis con del prosciutto cotto e paté di olive.

I blinis al caviale son davvero molto semplici da preparare, in circa 30 minuti il piatto è pronto, anche se poi è consigliato attendere almeno un’ora per farli riposare e raffreddare  prima di poterli mangiare. Ma si sa, l’attesa aumenta il desiderio!

Ecco qui di seguito gli ingredienti ed il procedimento per la preparazione di queste deliziose tartine.

Buon divertimento!

 

 

Procedimento

Ingredienti

  1. 20 cl di latte vegetale
    5 g di lievito di birra senza glutine
    1 cucchiaino di zucchero di canna
    2 uova
    150 g di farina di riso
    30 g di farina di lupino
    20 g di farina di grano saraceno
    1 cucchiaio di olio di oliva
    50 g di caviale
    sale e pepe

Preparazione

  1. Fate intiepidire il latte e versatelo in una ciotola, aggiungete il lievito e lo zucchero. Lasciate schiu­mare il lievito per 8 minuti.

    Separate gli albumi e i tuorli delle uova in due recipienti. Montate gli albumi a neve ben soda e salate. Nell'altro recipiente mescolate i tuorli con la farina, il lievito, l'olio, un po' di acqua tiepida, sale e pepe. Incorporate delicatamente gli albumi. Fate riposare la pasta per l ora.

    Fate riscaldare una padella antiaderente. Versatevi un filo d'olio e l cucchiaio di impasto Quando sulla superficie del blinis si formano delle bolle, rivoltatelo e controllatene la cottura

    Servite i blinis con il caviale in purezza. Potete servire i blinis con del salmone affumicato e una crema all'erba cipollina mescolando qualche cucchiaio di mascarpone senza lattosio ed erba cipollina tritata. Oppure, potete servire con del prosciutto crudo e un paté di olive.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *