Mielizia e 100+100=0, lo “Spreco Zero” non è un’opinione

Tempo di preparazione:

Mielizia, lo scorso 26 marzo presso Inkitchen in via Adige 9 a Milano,  ha voluto dedicare un evento incentrato sul tema degli sprechi alimentari, del consumo più razionale e consapevole e della tutela dell’ambiente e della biodiversità.

Mielizia è la  sintesi delle parole miele e delizia ed è lo storico brand di Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori, la più importante cooperativa di apicoltori in Italia e una delle più importanti nel mondo.

Gli apicoltori di Mielizia, che produce solo miele italiano,  sono coltivatori di biodiversità e lavorano insieme alle api, creando le condizioni ideali affinché questi meravigliosi insetti possano produrre mieli, pollini e prodotti apistici buoni e puliti.

Mielizia, però non è solo miele poli flora e mono flora , ma i soci producono  polline, pappa reale e propoli, messi anch’essi in commercio dal Consorzio.

Nell’evento 100+100=0, lo “Spreco Zero” non è un’opinione, sono stati coinvolti chef stellato Pietro Leemann,  chef alimentarista fondatore del ristorante stellato Joia in cui  cucina naturale,  l’agro economista Andrea Segrè, presidente e fondatore di Last Minute Market, e Diego Pagani, apicoltore e presidente di Conapi, il  Consorzio Nazionale Apicoltori. che in questa  occasione ha presentato la  nuova confezione Mielizia da 100 g, completamente biodegradabile, della linea “Noi apicoltori”.

Moderatore del “Talk & Cooking Show”, il giornalista scrittore Allan Bay, che in interessante e vivace dibattito sui temi dello spreco alimentare e della sostenibilità in cucina ha fatto mettere a confronto lo chef Pietro Leemann, il Prof.  Andrea Segrè e Diego Pagani e durante il quale sono state presentate in anteprima le confezioni da 100 gr. di mieli monoflora della linea “Noi apicoltori” Mielizia, brand di Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori.

Al termine dell’  evento Pietro Leemann, già  chef ambassador di Expo 2015, ha proposto la degustazione di tre piatti a “spreco zero”  dal titolo: Il Lato Dolce del Buono, To Bee or Not To Bee e Un Miele al Giorno toglie il Medico di Torno che hanno riscosso notevole gradimento da parte del pubblico..

A chi ha problemi di intolleranza al nichel è consigliato il miele di acacia e il miele di castagno.02

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *