Cheese Cake allo yogurt con biscotto di riso

  • Porzioni per
    4/6 persone
  • Tempo di Preparazione
    4 Ore
  • Tempo di Cottura
    20 Minuti
  • Tempo Totale
    4 Ore 20 Minuti
Cheese Cake allo yogurt con biscotto di riso ribes brinati e saba alle mele

Un dolce veramente speciale che piace a tutti!

Maledette intolleranze…… alla faccia di chi soffre per questo problema ecco una Cheese Cake allo yogurt con biscotto di riso…..

Negli ultimi anni sono molto le persone che scoprono di essere intolleranti ad alimenti o ai loro componenti, ma quella alla frutta e alla verdura risulta essere la più strana soprattutto perché le si considera tra i cibi più salutari.

Ciò che scatena il disturbo è la reazione di una proteina (molto simile a quella dei pollini) ad agenti ambientali esterni come l’inquinamento. Sull’uomo questo provoca una reazione molto simile all’allergia da polline per questo in molti casi questa patologia non è riscontrata. Ecco che la mela, per esempio, può scatenare un attacco allergico in chi non tollera le betulaceae, mentre i pomodori hanno lo stesso effetto con le graminacee. Tuttavia, è importante riconoscere i segni di una allergia alla frutta in modo che misure adeguate ed appropriate possano essere prese.

Il problema non sussiste con la cottura o la trasformazione in genere dell’alimento perché aiuta a eliminare la proteine che creano il disagio.

I sintomi più comuni sono diversi e tra questi si riscontrano prurito, bruciore o orticaria intorno alla bocca; Talvolta si possono verificare sintomi simili ad un raffreddore e quindi starnuti,  naso che cola, palpebre infiammate e prurito agli occhi. Non mancano i problemi gastrointestinale tipici a tutte le intolleranze come vomito e crampi allo stomaco.

Come anticipato i sintomi di una intolleranza alla frutta o alla verdura, posso essere erroneamente scambiati per allergia da polline o disturbi alle vie respiratorie: l’asma, anche se è un sintomo raro, può rientrare in questo contesto insieme a dolore o senso di oppressione al petto, febbre o mal di testa. Nei casi più gravi è possibile imbattersi in una anafilassi ovvero blocco delle vie aeree, ansia, bassa pressione sanguigna, vomito e diarrea: in questi casi può essere necessaria una iniezione di adrenalina.

Questa patologia risulta più grave nei soggetti che hanno anche un’allergia da contatto.

Gli alimenti con i quali è possibile riscontrare questo tipo di intolleranza sono: la mela, come anticipato, nel 30-70% dei soggetti; la frutta dal seme grande come pesche, ciliege, mandorle, albicocche; la frutta con guscio quale noci, nocciole, arachidi e altri vegetali come la carota e il finocchio.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Ingredienti per 4/6 persone

  • 200 gr. di biscotti di riso
  • 500 gr. di yogurt greco
  • 200 gr. di panna di soia Granarolo
  • 50 gr. di burro chiarificato
  • 200 gr. di lamponi
  • q.b. di zucchero di canna extrafine
  • 12 gr. di agar agar Rapunzel

Procedimento

  1. Tritare i biscotti di riso e lavorateli con il burro fuso fino ad ottenere un composto compatto e malleabile che stendete sul fondo di una tortiera imburrata.
    Pressate bene il composto con le dita e con il dorso di un cucchiaio e mettetelo in frigo a rassodare.
  2. Fate intiepidire lo yogurt a bagnomaria e poi aggiungete l’agar agar . Mescolate fino a quando si scioglie, aggiungete lo zucchero e la panna ben montata.
    Versate il composto sulla base di biscotti di riso livellandola bene, e mettetelo in frigo a raffreddare per 4-5 ore.
  3. Fate cuocere i lamponi, tenendone da parte alcuni interi per guarnire, con un cucchiaio di zucchero fino a spappolarli, quindi frullateli delicatamente.
    Fate raffreddare la salsa di lamponi e utilizzatela per guarnire la cheese cake
    Per guarnire utilizzate i limoni interi passati nello zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *