ALMA consegna il diploma a 50 future promesse della Cucina Italiana

Si è concluso il 25° Corso Superiore di Cucina Italiana per i 50 allievi provenienti da tutta Italia. Riconoscimenti speciali ai migliori del corso provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Liguria,

Si è conclusa in ALMA La Scuola Internazionale di Cucina Italiana la 25^ edizione del Corso Superiore di Cucina Italiana, con la cerimonia di consegna dei diplomi ai 50 allievi provenienti da tutta Italia. Gli studenti hanno sostenuto gli esami finali presieduti da una giuria d’eccezione fatta di alcuni dei più rinomati Chef italiani e hanno ricevuto l’agognato diploma durante un’emozionante cerimonia che si è tenuta presso la Camera di Commercio di Parma.

Tra i 50 neo diplomati spiccano Carlotta Lolli di Modena, Antonio Zonca di Posa, Martina Sguerso di Savona e Giacomo Bullo di Venezia che hanno ottenuto il miglior punteggio del corso. Riconoscimento speciale a Giacomo Bullo anche per la miglior tesi.

Il Corso Superiore di Cucina Italiana è il primo corso in Italia dedicato a chi vuole investire nel proprio futuro professionale, apprendendo la Cucina Italiana ad alti livelli dai più grandi Chef e dai migliori docenti.

Il corso è della durata di dieci mesi, cinque di lezioni frontali e visite didattiche presso la sede all’interno della Reggia di Colorno e cinque di stage in uno dei rinomati ristoranti selezionati dalla Scuola. Le aree formative su cui vertono le lezioni spaziano da tecniche e pratica di cucina e pasticceria, cucina dei territori italiani, analisi sensoriale, elementi di enologia, elementi di gestione del settore food and beverage, nutrizione, storia della cucina italiana e sicurezza alimentare.

CS_DiplomiCSCI25ed

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *