Gnocchi di patate con speck e emmenthal

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Tempo Totale
    1 Ora
  • Porzioni per
    4 persone
gnocchi di patate con pomodori freschi speck e Stelvio ridotta

Gli gnocchi a me hanno sempre suscitato simpatia, anche solo a pronunciare il loro nome mi mettono allegria. Questo è l’effetto che deve fare un piatto quando lo si porta in tavola, deve essere un momento di gioia.

Gli gnocchi a me hanno sempre suscitato simpatia, anche solo a pronunciare il loro nome mi mettono allegria. Questo è l’effetto che deve fare un piatto quando lo si porta in tavola, deve essere un momento di gioia. E poi, gli gnocchi ricordano l’infanzia, quando, i più fortunati si divertivano con mamma, nonne e, perché no, papà, ad arrotolare la pasta degli gnocchi tra le mani condividendo bei momenti che proseguivano a tavola, mangiando il frutto del proprio lavoro fatto insieme.

Bei momenti, insomma, cui non bisogna assolutamente rinunciare, anche se si è soggetti a intolleranze alimentari.

Ecco allora che ho elaborato questa ricetta, degli gnocchi, anzi degli gnocchi gourmet, visto che aggiungo speck ed Emmenthal, che possono mangiare anche chi soffre d’intolleranza al lattosio e al glutine. L’importante è avere l’accortezza di utilizzare farina di riso ed Emmenthal senza lattosio.

Vedrete che con questo piatto farete spuntare tanti sorrisi!

La farina di riso è una di quelle farine sicure, perché non contiene glutine, anzi, è considerata dagli esperti, uno dei migliori sostituti della farina di frumento. Contiene, infatti, tantissimi nutrienti che apportano benefici per la salute.

In particolare, la farina di riso è ricca di proteine e fibra alimentare. In 100 g troviamo 11 g di proteine e 7 g di fibre. Non male, direi, soprattutto se considerate che le proteine rappresentano i mattoni per il nostro organismo e che le fibre contribuiscono alla salute di stomaco e intestino, ad abbassare i livelli di colesterolo del sangue e, secondo recenti studi, consumare regolarmente la giusta quantità di fibre, contribuisce ad allontanare il rischio di sviluppare malattie come diverticoli, malattie del colon, ipertensione e diabete di tipo 2.

Scommetto che già state sorridendo e che non vedete l’ora di iniziare a cucinare! Allora, vi auguro buon appetito ma, soprattutto, buon divertimento!

 

Ingredienti per 4 persone

per gli gnocchi

  • 600 gr di patate rosse di Colfiorito
  • 200 gr di farina di riso
  • 100 gr di speck
  • 2 uova
  • 1 pizzico noce moscata
  • q.b. sale

per il condimento

  • 10 pomodorini
  • 100 gr di emmenthal senza lattosio
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • qualche foglia di basilico fresco
  • q.b. di sale

Procedimento

Preparazione gnocchi

  1. Tagliate in quattro i pomodori, togliete i semini e riscaldateli leggermente in padella con un po' d'olio, sale e basilico. Tagliate lo speck a cubetti.
  2. Pelate le patate, tagliatele a cubetti e fate cuocere per 20 minuti circa in acqua salata. Nel frattempo, abbrustolisci leggermente lo speck e lascialo raffreddare. Scolate le patate e schiacciate ancora calde  con il passapatate e fate raffreddare
  3. Aggiungete alle patate i tuorli, il sale e la noce moscata, lo speck e infine lavorate il tutto con la farina fino a ottenere un impasto morbido. Formate velocemente gli gnocchi e cuoceteli in acqua bollente salata, finché vengono a galla.
  4. Raccoglieteli con una schiumarola e saltateli direttamente nella padella con i pomodori. Aggiungi un po' di emmenthal a scaglie e servite subito.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *