RistorExpo 2015

Dal 15 al 18 febbraio, presso Lario Fiere di Erba in provincia di Como, si è svolta la 18° edizione di  RistorExpo che nell’anno dell’Esposizione Universale di Milano il cui tema è  “Nutrire il pianeta – Energia per la vita” il Salone di Erba è stato dedicato alla ristorazione professionale incentrata sul tema  “Rallegrare il pianeta”, all’insegna della convivialità e dell’ospitalità,. con l’intento di intercettare i nuovi flussi del gusto e di far intravedere ai visitatori i possibili orizzonti dell’enogastronomia italiana.

Protagonisti dell’evento, promosso da Confcommercio Como e Lecco,  sono stati gli operatori delle oltre 200 aziende specializzate che hanno presentano le loro novità e le nuove tendenze per l’anno 2015, alla ricerca di  nuovi interlocutori nel mondo dell’Ho.Re.Ca,  ma anche i chef che  hanno dato il loro contributo con show cooking,  workshop e seminari di approfondimento.

Nell’ambito di RistorExpo su sono svolti anche  tre concorsi professionali proposti dalla FIC con prove di cucina e di sala:

  • la Cup Hospitality team si è concentrata sulla valorizzazione di un prodotto a denominazione di origine protetta, sia nella preparazione che nella presentazione e nel servizio del piatto.
  • lo Show service Cocktail & coffee drink si è concentrato sulla miscelazione ed  ha alternato  momenti di grande spettacolo con i free style dei giovani in gara-
  • Il concorso interregionale Arte in cucina era rivolto a tutti i i cuochi del Nord Italia per promuovere i prodotti della tradizione, con particolare riguardo per le risorse ittiche di acqua dolce.

Ho fatto parte della giuria di una di queste competizioni e devo dire di essere rimasta amareggiata dal fatto che , quando mi sono rivolta allo chef parlandogli di alimenti legati alle intolleranze alimentari mi sono sentita dire che non esistono e che sono solo un business per alcuni…

Sono rimasta basita, ma ho avuto la conferma che la strada  da percorrere per la sensibilizzazione su questo argomento,  è ancora lunga e in salita, ma ho la certezza che, visto l’apertura mentale e la disponibilità di molti,  ce la faremo…

Per la sezione enologica, WineExpo ha presentato le etichette di diversi viticoltori italiani,  e internazionali, con percorsi di degustazione e momenti dedicati all’abbinamento cibo/vino. decisamente interessante.
Negli stand predisposti è stato possibile conoscere le offerte del Consorzio di Tutela Vini Valtellina e del Consorzio IGT Terre Lariane, entrambi partner della 18^ edizione di Ristorexpo.

Ovviamente a una manifestazione cosi non poteva mancare lo stand della Marco d’Oggiono!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *