Pentola wok, cos’è e come funziona

La pentola wok, o semplicemente wok, è una padella originaria dell’Oriente utilizzata per cucinare ogni sorta di piatti. Secondo gli storici nacque allo scopo di poter contenere e maneggiare con facilità e velocità grandi quantità di cibo. Inoltre, ritengono ci sia una sorta di connessione tra le prime pentole wok e gli scudi e gli elmetti utilizzati dai soldati mongoli.

Qualunque sia la loro origine, la wok ha resistito al passare del tempo per conquistare non solo l’Oriente ma anche l’Occidente.

Nella wok possiamo cucinare praticamente qualsiasi cosa e non solo quando abbiamo voglia di un piatto etnico ma sempre, anche per fare, magari, la nostra pastasciutta!

In commercio esistono diversi tipi di wok in grado di rispondere a ogni esigenza. La più popolare ed economica è la wok in acciaio non rivestito che conduce molto bene il calore, mentre, la più moderna e facile da utilizzare è la wok rivestita con Teflon che facilita la cottura, non brucia e non fa attaccare il cibo.

Oltre al materiale, esistono wok di diverse forme e dimensioni. Quella classica con il fondo a cono, richiede una base per essere utilizzata, un anello da mettere sopra la fiamma per non far cadere la padella. Questa forma è consigliata per le cucine a gas ma non per quelle elettriche. Le wok con questa forma hanno il vantaggio di cuocere il cibo sul fondo a velocità straordinarie, viceversa, tutto quello che si trova ai lati stenterà a scaldarsi.

L’altra forma molto utilizzata e più moderna rispetto alla precedente è quella a fondo piatto che, tra l’altro, ha il vantaggio di poter essere utilizzata senza l’ausilio dell’anello, cioè si può appoggiare direttamente sul piano di cottura. Si può utilizzare con un coperchio, di solito in pyrex, che permette di controllare agevolmente la cottura.

Tenete presente che qualsiasi wok utilizziate, avrete dei tempi di cottura ridotti.

Ma quali sono i vantaggi di un pentola wok rispetto alle normali pentole? A mio avviso il maggior vantaggio di utilizzare una wok è la sua versatilità. Un solo strumento che permette numerosi utilizzi. Con la wok possiamo friggere con efficienza perché grazie alla forma concava è possibile friggere con una minore quantità di olio e più velocemente. E, poi, si può cuocere al vapore, affumicare, cuocere al salto, stufare, brasare o semplicemente fare un sugo.

Non per niente la pentola wok è utilizzata in un’infinità di cucine da più di 2000 anni.

Questa pentola wok è diventata un po’ la mia compagna in cucina e la uso per far di tutto e ringrazio Ballarini che mi ha fatto questo splendido regalo….. Grazieeeeeeeee

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *