È Poggenpohl la cucina de “la salute vien mangiando”

Tempo di preparazione:

Già, mica male, eh! Noi de “la salute vien mangiando” ci trattiamo bene, in tutti i sensi. Così, non potevamo di certo cucinare in una cucina qualsiasi, no, abbiamo scelto il miglior marchio di cucine al mondo, Poggenpohl. Tutte le puntate sono registrate presso lo showroom di Poggenpohl Design Center a Milano, in G.Galilei, 2, 350 mq su due piani per sognare e progettare la propria cucina dei sogni.

In questo spazio meraviglioso, non solo per chi vive la cucina con passione quotidianamente, ma per chiunque apprezzi design e buon gusto, prendono vita le ricette dei nostri chef ospiti.

Nata nel 1882 nel cuore della Germania, dalle mani, si può dire, di Friedemir Poggenpohl, l’azienda non si è mai più fermata, diventando, oggi, il marchio più conosciuto e apprezzato di cucine nel panorama del design mondiale.

Quest’azienda ha fatto la storia, contribuendo a migliorare esponenzialmente il modo di vivere la cucina, cambiandone il concetto stesso. Non più un luogo di servizio, confinato in qualche angolo nascosto della casa, ma il fulcro della vita familiare, intorno al quale ruotano le “altre” stanze.

In questa concezione di cucina, assume un ruolo fondamentale la bellezza e la robustezza dei mobili, caratteristiche principali delle cucine Poggenpohl. La ricerca si concentra su materiali di altissima qualità, quelli che assicurano alla cucina di durare nel tempo e sul design innovativo. Gli artigiani tedeschi sono, poi, famosi per la meticolosità e per la cura del dettaglio.

Insomma, il risultato è una cucina perfetta e si vede! Qualità, funzionalità e innovazione sono lampanti, basta vedere e toccare con mano le cucine esposte nello showroom e fidarsi di me che le ho provate personalmente nel corso delle puntate. Avere a disposizione cucine di questo genere fa venire voglia di cucinare, altro che ristorante, ti passa la voglia di uscire da casa!

Altra cosa eccezionale di queste cucine è che si è liberi di progettarle come si vuole. Non ci sono limiti se non quelli dell’immaginazione. Cioè, il bello è che con le cucine Poggenpohl non siamo noi a doverci adattare a loro ma loro a noi. C’è, ad esempio, chi si trova meglio avendo tutti gli scaffali in alto, c’è invece chi li vuole solo in basso, ogni esigenza e desiderio può essere esaudito grazie all’aiuto dei progettisti.

Io lo trovo un grandissimo vantaggio e, forse, insieme alla qualità dei materiali ed elettrodomestici, la qualità più importante per una cucina.

Un grazie speciale a Anna Pisetta che gestisce lo showroom in maniera esemplare. Una persona disponibile e stroardinariamente collaborativa. Grazie grazie grazie da parte di tutto lo staff e da me in particolar modo. Speriamo di poter collaborare ancora nei prossimi mesi.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *