Ravioli caserecci in farcia di friarielli, salsiccia e provola con croccante di taralli e fiocchi di peperoncino senza lievito dello chef Fabio Silva

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 1 voti, media: 5,00 su 5
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4/6 persone
  • Tempo Totale
    1 Ora 20 Minuti
NEW

Questa è una ricetta del buon umore!

Quando la cucina del Nord incontra quella del Sud, nella maggior parte dei casi nascono grandi piatti! Come quello dello chef Fabio Silva che ha messo salsiccia, friarielli e provola, che, per chi non lo sapesse, sono prodotti tipici della cucina napoletana, dentro ai ravioli, più comuni nel nord Italia. Il risultato e da non credere e, se ve lo siete perso nella puntata di lunedì scorso de “la salute vien mangiando”, potete rimediare seguendo la ricetta che trovate in fondo alla pagina.

Il piatto che ha proposto ai telespettatori lunedì rappresenta pienamente Fabio Silva, Executive Chef del ristorante Derby Grill di Monza: di origine napoletana, crea piatti a metà strada tra il sapore della sua terra di origine e la ragione che l’ha adottato professionalmente. E come sempre, quando due culture s’incontrano in un’unione perfetta, si creano cose uniche, in questo caso, dei piatti.

In più, questa ricetta non contiene lievito, gli impasti, sia quello per i ravioli sia quello per i taralli sono privi di lievito. La ricetta tipica dei taralli, in particolare, è stata rivista. Fabio ha eliminato oltre che al lievito di birra, anche lo strutto, per rendere i taralli ancora più leggeri. Ha aggiunto, al suo posto, l’olio di oliva e altri piccoli accorgimenti alla classica ricetta.

Un piatto che può adattarsi, quindi, alle esigenze alimentari di chi è intollerante al lievito, ma anche al lattosio, se è utilizzato un parmigiano a lunga stagionatura come il Malandrone 1477 che utilizzo sempre nelle mie ricette, e addirittura Fabio ha pensato anche alle intolleranze al nichel rendendo il piatto privo d’ingredienti che potrebbero scatenare i sintomi.

È, comunque, un piatto gustoso e sano per tutti; ci sono, infatti, un sacco di ottimi nutrienti. I friarielli godono delle proprietà nutritive tipiche di una verdura, sono quindi ricchi di Sali minerali, come calcio, potassio, magnesio e ferro, e di una moltitudine di vitamine. Senza contare il bassissimo contenuto di calorie.

C’è, poi, il Parmigiano Reggiano che troviamo sia all’interno della farcitura sia come condimento del piatto, una fonte incredibile di sostanze nutritive; e c’è il peperoncino che, per chi piace, si rivela un valido alleato, tra le altre proprietà, nella lotta contro i malanni invernali.

Basta, ora, vi lascio alla ricetta, del mio amico chef Fabio Silva, vi aspetto lunedì prossimo per un’altra puntata de “la salute vien mangiando”!

A presto!

Ingredienti per 4/6 persone

Preparazione e ingredienti della pasta all’uovo e impiattamento

    Procedimento

    1. • Farina 00 400 gr
      • Farina di semola 100 gr
      • Uova nr 5/6
      • Sale 6 gr

      Preparare una classica pasta all’uovo e lasciarla riposare per almeno 30 minuti.

      Stendere la pasta all’uovo ad uno spessore 2 mm con l’aiuto della sac a poche sistemare il ripieno al centro dei ravioli e coprirli con la restante pasta stesa e copparli con il coppapasta.

      Sbollentarli in acqua salata una volta cotti aggiungere un filo d’olio e sistemarli nel piatto,i taralli sbriciolati e i fiocchi di peperoncino.



    Ingredienti e preparazione ripieno per i ravioli

    1. • Friarielli 500 gr
      • Salsiccia a punta di coltello 200 gr
      • Provola affumicata 100 gr
      • Parmigiano 50 mesi 20 gr
      • Aglio 4 spicchi
      • Sale qb
      • Pepe qb

      Lavare i friarielli , cuocerli in padella con un filo di olio e due spicchi d’aglio schiacciati ed un mestolo di acqua.A cottura ultimata lasciarli raffreddare, tritarli grossolanamente , strizzarli con l’aiuto di un canovaccio eliminando l’eccesso di liquido.

      Per la salsiccia cuocere anche essa in padella con l’aglio, un filo d’olio rosolarla e poi se necessario un goccio d’acqua e terminar la cottura coperta con il copercchio. Farla raffreddare e tritarla anche essa grossolanamente.Aggiungere la salsiccia ai friarielli ,la provola ed il parmigiano.

    Ingredienti e preparazione dei Taralli:

    1. • Farina 0 250 gr
      • Vino bianco 90 gr
      • Olio d’oliva 80 gr
      • Sale 5 gr
      • Mandorle con pelle tostate e tritate grossolanamente 30 gr

      Preparazione

      Impastare tutti gli ingredienti insieme , dargli la forma , sbollentarli in acqua scolarli e cuocerli in forno per 50 min a 160 gr.

    Condividi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *