Flan di broccoli, un contorno semplice e saporito

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    8/10 persone
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
  • Tempo di Cottura
    40 Minuti
  • Tempo Totale
    70 Minuti
flan di broccoletti

La Roby è diventata esperta a fare questi piccoli sformatini di broccolo e Erika li mangia a 4 palmenti!

Flan di broccoli, un contorno semplice e saporito da poter far mangiare ai vostri bambini senza difficoltà

I broccoli costituiscono la base di contorni semplici, saporiti anche se poco digeribili.

Ci sono due tipi di cottura: o si fanno lessare in acqua bollente e salata o vengono cotti direttamente nei condimenti destinati a insaporirli.

I broccoli sono presenti in tutte le ricette regionali, possono essere consumati “all’agro”, cioe’ conditi a freddo con olio e limone oppure “ripassati” in padella con olio aglio, e a seconda degli usi con striscioline di prosciutto, olive o fritti nel nel pangrattato.

Un aspetto negativo di questo ortaggio e’ il cattivo odore emanato durante la cottura a causa dello zolfo in esso contenuto, ma questo puo’ essere evitato mettendo un batuffolo di ovatta imbevuto di aceto sopra il coperchio della pentola oppure, nel caso in cui non si abbia una pentola a pressione, il succo di un limone nell’acqua in ebollizione.

I broccoli sono un alimento che contengono vitamina C, vitamina A, potassio, magnesio ferro e fosforo.

Interessante inoltre il principio attivo Sulforafano, noto per le sue proprietà antiossidanti, inibitrici dello sviluppo di forme tumorali e battericide.

Per la cottura conviene sempre dividere i broccoli a cimette, eliminando la parte filamentosa o dura del gambo principale e utilizzando solo la polpa.

Si sciacquano e si lessano in acqua acidulata con del succo di limone o, meglio ancora, si cuociono a vapore. I tempi di cottura variano da 10 a 15 minuti in acqua bollente salata (4 o 5 minuti invece nella pentola a pressione)

La Roby è diventata esperta a fare questi piccoli flan di broccoli e Erika li mangia a 4 palmenti! Per la besciamella usate questa ricetta, ma potete usare anche la besciamella tradizionale

Ingredienti per 8/10 persone

  • 1,5 kg, broccoli
  • 2 uova
  • 50 gr parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato
  • q.b. besciamella vedi ricette
  • q.b. pepe bianco
  • q.b. sale
  • q,b, burro chiarificato per stampini

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 180/200 gradi. Pulite i broccoli separando le cimette dal gambo, lavatele e tenetele da parte. Pelate i gambi e tagliateli a pezzettini. Fate lessare i broccoli in abbondante acqua bollente. Scolateli per bene e lasciate intiepidire

    Frullate i broccoletti e raccogliete la purea in una terrina.Preparate la besciamella seguendo le indicazioni che trovate qui. Separate i tuorli dagli albumi.
  2. In una ciotola abbastanza grande aggiungetela  la purea di broccoli, la besciamella. il parmigiano, i tuorli e amalgamate il composto mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiustate di sale e pepe macinato al momento

    Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli delicatamente al composto facendo molta attenzione che non si smontino.
  3. Imburrate gli stampini e riempiteli con il composto ottenuto prima di mettere sul fuoco una teglia da forno che li possa contenere e versate acqua per un terzo della sua altezza.

    Quando l’acqua bollirà, spegnete il fuoco, immergete gli stampini nel bagnomaria  e infornate per circa 40 minuti. Quando sfornate gli stampini e immergeteli a bagnomaria in acqua fredda per qualche secondo, per farli raffreddare più velocemente.

    Capovolgete gli stampini e servite immediatamente. Anzichè fare tanti stampini potete anche fare un'unico sformato con lo stampo del budino o una tortiera per le ciambelle. Cosi' sono monoporzione e sono più comodi e pratici da servire e da mangiare!!

Condividi!

Un commento a “Flan di broccoli, un contorno semplice e saporito

  1. Alessandra

    Ho letto diverse versioni, ma qesta finalmente è come la faceva mia madre, catanese doc, a parte un particolare:
    mia madre ha sempre usato i cipollotti freschi che hanno un sapore un pò meno forte rispetto alle cipolle…
    A me sono sempre sembrati buonissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *