Euro Toques International e il Presidente Enrico Derflingher

Lunedì 12 gennaio scorso ho avuto il piacere e l’onore di partecipare a una serata veramente speciale che si è svolta presso il Salone delle Feste del Casinò di Campione d’Italia.  Ho presenziato alla Cena di Gala  Euro Toques International in onore del neo-Presidente Enrico Derflingher.

Euro Toques International è l’associazione riconosciuta dall’Ue che raggruppa i più importanti chef d’Europa. Nata nel 1986 per volere di tre grandi chef: Pierre Romeyer, Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi,  l’Associazione è sorta a  difesa degli alimenti e con lo scopo di contrastare  la standardizzazione dei prodotti alimentari, nel rispetto delle diversità.

Il neo-Presidente Enrico Derflingher è stato eletto grazie al consenso di 70 chef, di cui 5 pluri stellati, in rappresentanza dei Paesi Membri UE.

Euro Toques International e il nuovo Presidente Enrico Derflingher

Enrico Derflingher, uno dei più grandi chef italiani al mondo subito dopo l’elezione ha dichiarato: “Sono molto felice del risultato, è un grande onore per me subentrare a Didier Peshard e raccogliere l’eredità di Gualtiero Marchesi che, oltre quindici anni fa, ha ricoperto questo ruolo. Purtroppo manca proprio lui, il Maestro. Colgo l’occasione per salutarlo e augurargli una pronta guarigione. Il nostro primo obiettivo, come bureau italiano, sarà quello di cogliere l’opportunità che ci offre Expo 2015 e di approntare un programma in grado di valorizzare Villa Lario un relais di lusso a Mandello del Lario (LC), sul lago di Como, che diventerà sede e vetrina di Euro Toques International.

Un punto di riferimento dell’alta cucina che, durante l’esposizione universale, ospiterà Capi di Stato, membri di famiglie reali e personalità illustri dell’Unione Europea in contemporanea con chef stellati e di fama internazionale, provenienti dai vari Paesi europei”

L’ Assemblea durante il suo svolgimento ha deciso anche di rinnovare il board di Euro Toques International, così oltre alla nomina del nuovo presidente, sono stati nominati:  il belga Jean Castadeau come segretario generale, lo spagnolo Pedro Subijana e il francese Guillaume Gomez come vice presidenti internazionali, e il lussemburghese Daniel Rameau come tesoriere.

Madrina della serata di Gala, in onore del nei Presidente, che  si è svolta al nono piano del Casinò  nel Salone delle Feste, è stata Giulia Arena, Miss Italia 2013, che con l’attore Andy Luotto hanno intrattenuto gli ospiti.

Per Andy Luotto che oltre essere un bravo attore, è ottimo chef che per sei mesi è stato in cucina al fianco di Enrico Derflingher,  è stata una doppia serata di festa perché il neo Presidente lo ha  premiato con la divisa di Euro Toques.

Ad inizio serata, a tutti gli ospiti  sono stati offerti un flute di Champagne e una gemma. Una di queste gemme era vera e il fortunato vincitore è entrato in possesso di un diamante F di 1/2 carato!

Tra nebbie da set cinematografico e lumi di piccoli ceri, in una sala elegantissima sono state salutate l’elezione del nuovo Presidente e del nuovo board  di Euro Toques International.

La sontuosa cena di gala presso il  Salone delle Feste del Casinò è stata organizzata in collaborazione con il Comune, il Casinò Municipale e l’Azienda di Promozione Turistica di Campione d’Italia

Il Menù della cena di Gala è stato molto ben equilibrato:

Festival del foie gras d’anatra – chef Bernard Fournier, Ristorante “Da Candida”, Campione d’Italia (Co)

Festival delle ostriche con Oyster House Emperador Jamon Iberico de Bellota “Gran Riserva”

Zuppa etrusca con verdure dell’orto, 
legumi e farro della Garfagnana alle erbe aromatiche e fiori di finocchio selvatico dello Chef Alessandro Negrini – Ristorante “Il Luogo di Aimo e Nadia” – Milano

Risotto Carnaroli Campo dell’Oste “Regina Vittoria” Chef Enrico Derflingher – Ambasciatore della Cucina Italiana nel mondo neo-Presidente Euro-Toques International

Black Code a la Mediterranee in giallo, granita alle erbe –  Chef Enrico e Roberto Cerea – Ristorante “Da Vittorio”, Brusaporto (Bergamo)

Ballottine de Volaille, Betterave, réglise et jeune pousses – Chef Pierre Rigothier – Restaurant “Le Baudelaire Paris”

Mega buffet di dessert Chef Enrico e Roberto Cerea-  Ristorante “Da Vittorio”, Brusaporto (Bg)

E’ stata una serata  che ha posto delle ottime premesse per Expo 2015, l’ evento che porterà Milano, la Lombardia e le eccellenze del Made in Italy, davanti agli occhi di milioni di persone e dopo quello che si è visto qui a Campione d’Italia, certamente sarà un grande successo!

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *