Crumble di mele e mandorle: direttamente dall’Irlanda ecco la meraviglia che allieta le nostre tavole

Tempo di preparazione:

Suonerà di certo a molti sconosciuto questo dolce così atipico e pur ricco di sapore e bellissimo anche alla vista. Direttamente dall’Irlanda giunge sulle nostre tavole una delizia tutta da scoprire: il crumble.

Leccornia per i più golosi, specie per coloro che apprezzano la croccantezza, per chi non lo avesse finora mai provato, esso si rivela autentico tributo alla dolcezza.

Cosa rende così speciale questo dolce, vi chiederete di certo. Scopriamolo insieme.

Matrimonio perfetto tra frutta ed impasto friabile

La tradizione di questo dolce vuole che esso sia preparato usando della frutta cotta unita con lo zucchero e ricoperta da un impasto friabile a base di farina e burro.

Noi, in Italia, amanti della frutta secca, abbiamo fatto nostra la ricetta unendola ad una formula segreta, consistente nell’aggiungervi appunto frutta a guscio di ogni tipo.

Da privilegiare sono di certo le mandorle a motivo del loro sapore tenue, dolce e delicato, che ben le rende abbinabili a qualsiasi altro ingrediente. Ma, a ben vedere, non è solo questa la caratteristica che ne giustifica il loro ruolo di primo piano nella nostra alimentazione.

Sono ormai ampiamente note le proprietà nutritive delle mandorle, a cominciare dal loro elevato contenuto di vitamina E in esse presenti, ma anche di vitamine B1, B2, B3, B5, B6, e minerali quali calcio, magnesio, ferro, potassio e manganese.

Mele: gli immancabili attori in cucina

A motivo della loro consistenza fragrante ma al contempo acquosa, le mele si prestano davvero alla realizzazione di mille e mille dolci e dolcetti in cucina.

L’abbinamento con le mandorle ne fa una ricchezza straordinaria andando queste ultime a completare il ventaglio di vitamine e nutrienti correlate al fabbisogno giornaliero di ciascun individuo.

A chi sia indicato il consumo di mele è facile da immaginare: in primis agli anziani e, più in generale, a tutti coloro che necessitino di un aiuto al corretto funzionamento del proprio tratto intestinale, ma, non è eccessivo sostenere che chiunque, a qualsiasi età, non dovrebbe privarsi mai di un frutto che, per altro, è stato ritenuto attualmente in grado di contrastare l’insorgenza dei tumori.

Vogliamo imbatterci nella preparazione di questo straordinario dolce?

In questo caso non ci resta dunque che procedere.

Ingredienti:

  • 500 gr di mele
  • 220 gr. di farina di mandorle
  • 40 gr. di burro chiarificato
  • 50 gr. di zucchero di cocco
  • 100 gr. di mandorle
  • 50 gr. di fiocchi di quinoa
  • 10 gr. cannella in polvere
  • 30 gr. di lamelle di mandorle

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°, ungete con del burro una teglia. Tritate le mandorle.

Tagliate le mele a metà, privatele del torsolo e dei semi e tagliatele a dadini. Versatele in una terrina e spolverizzate con la cannella e lo zucchero di cocco.

Aggiungete le mandorle tritate, 150 g di farina di mandorle e i fiocchi di quinoa.

In un’altra terrina  lavorate con le mani la rimanente farina di mandorle con il burro fino ad ottenere un composto bricioloso e versatelo sopra le mele.

Cuocete in forno già caldo per circa 30/35 minuti. Decorate con lamelle di mandorle.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *