Il Food Blogger Day del Lago di Como…

In attesa di Expo 2015 il mondo del food è tutto in fermento: è un susseguirsi  di iniziative molto interessanti atte a far conoscere e a valorizzare le eccellenze del nostro Made in Italy.

Sabato 29 Novembre scorso è stata la volta del lago di Como: infatti a Moltrasio,  una ridente cittadina posta sulla sponda occidentale del lago,  si è svolto,  il primo Food Blogger Day del Lago di Como, un interessante evento ideato e promosso da News Eventi Como PR: per far conoscere e divulgare le eccellenze  del territorio e le bellezze del borgo di Moltrasio con l’intento di portare,  a Como e sul lago, i tanti ospiti che durante Expo 2015 arriveranno in Italia per l’Esposizione.

Un giorno bellissimo in cui  con altre sei food blogger sono stata ospite dello Chef Paolo Amarotti,  nella suggestiva cornice del Ristorante La Veranda dello storico ’Hotel Posta di Moltrasio che ci ha fatto conoscere e degustare  i piatti tipici del Lario accompagnati dal Domasino il vino bianco, considerato il “vino del Lago di Como”, dal Curtefranca rosso e da un ottimo passito di Sicilia.

Qui, a Moltrasio, affacciato sul lago, da oltre 80 anni la Famiglia Vanini – Taroni gestisce il piccolo Hotel Posta.
Un esempio di eccellenza lariana nell’hotellerie e nella ristorazione. Quattro generazioni che anno dopo anno portano avanti con passione la gestione di uno degli alberghi a conduzione familiare più rinomati del Lago di Como. Oggi l’Hotel Posta Moltrasio è meta ogni anno di turisti da tutto il mondo…

Comfort, relax e anche gastronomia! L’Hotel Posta Moltrasio ospita il Ristorante La Veranda che propone piatti della cucina tradizionale lariana e della tradizione culinaria mediterranea.  Un connubio gustoso e sfizioso. Il giovane Chef Paolo Amarotti sa prendere i suoi ospiti “per la gola” con una cucina che porta in tavola i sapori di una volta rivisitati in chiave moderna e creativa.

Il Ristorante, nel periodo estivo, si apre al lago con la sua suggestiva  terrazza esterna, ideale per pranzi e cene all’aperto. La sala interna, dallo stile retrò, con eleganza e charme, rende accogliente ed intima la permanenza degli ospiti. Il Cafe Bellini, Lounge Bar dell’Hotel Posta Moltrasio, è un altro angolo accogliente ed intimo dell’hotel dove concedersi una preziosa pausa o un momento di relax dopo aver visitato i luoghi incantevoli del Lago di Como. Durante la giornata si può gustare un buon caffé accompagnato da deliziose dolcezze fatte in casa, friandies, torte e crostate, oppure fare un break con i loro sandwich, insalate e piatti freddi accompagnati da un calice di buon vino, da una bevanda calda o fantasiosi cocktails.

 Lo Chef Paolo Amarotti ha proposto piatti della tradizione lariana rivisti in chiave moderna: ci ha piacevolmente stupiti con la  terrina del lago  composta da lavarello,  salmerino e lucioperca, con i missoltini e polenta, col  risotto mantecato al pesce persico col filetto di vitello carciofi alla romana e patate saltate e per chiudere in bellezza con il semifreddo al frutto della passione con biscotto al bacio di Loano cioccolato e nocciola caramellata.

I prodotti utilizzati per la preparazione dei piatti sono strettamente legati al territorio: il lavarello è un pesce che popola le acque del Lago di Como dal 1885 quando in questo lago furono introdotti esemplari provenienti dal Lago di Costanza, il salmerino è un pesce molto simile alla trota che vive nelle acque profonde del lago, il lucioperca è un pesce lacustre dalle carni prelibate.

I missoltini ovvero  gli agoni, salati ed essiccati,  sono tra i pesci più tipici del lago di Como serviti con la polenta sono uno dei piatti più caratteristici della zona. Il pesce persico è uno pesci che da sempre è l’ alimento tipico di questo lago; è un piatto prelibato che spesso si trova nei ristoranti e nelle trattorie della zona.

Questo Food Blogger Day del Lago di Como è stato  il primo di una lunga serie di eventi volti a valorizzazione la cucina lariana e le eccellenze a km O del Lago di Como quali il pesce,  la selvaggina, il vino, i formaggi e tante altre leccornie e sicuramente i piatti da conoscere e degustare saranno ancora tanti!

#staytuned

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *