Semifreddo al torroncino e granella di nocciola

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora
  • Tempo di Cottura
    5 Ore
  • Tempo Totale
    3 Ore
semifreddo al torroncino

La nocciola è un alimento molto comune nella nostra dieta e per questo è interessante conoscere un po’ meglio il suo profilo nutrizionale.

Cioccolato, cioccolatini, torte, gelato, pasticcini, creme, merendine ecc, ecc basta fare un giretto al supermercato per renderci conto di quanto le nocciole siano un ingrediente fondamentale in pasticceria. E siamo anche molto fortunati perché in Italia ne abbiamo parecchie, tant’è che siamo il secondo produttore mondiale dopo la Turchia che, con le sue 625.000 tonnellate, è il campione indiscusso.

Possiamo quindi dire che è un alimento molto comune nella nostra dieta e per questo è interessante conoscere un po’ meglio il suo profilo nutrizionale. Di seguito vi elenco alcune delle più importanti proprietà nutritive della nocciola e gli effetti benefici sulla salute.

Magnesio e Manganese

Questi due importantissimi minerali presenti in grandi quantità nelle nocciole aiutano a mantenere sano il sistema scheletrico. Il magnesio è così fondamentale per la costruzione delle ossa che il nostro corpo ne memorizza una piccola parte sulla superficie ossea da utilizzare in caso di carenza nell’organismo. Il manganese, invece, è essenziale per mantenere la corretta densità ossea, per questo è fondamentale nella prevenzione dell’osteoporosi.

Inoltre, il magnesio è un minerale fondamentale per la salute del sistema muscolare e cardiovascolare. Esso regola i livelli di calcio nei muscoli, compreso, appunto, il cuore. Se al cuore arriva un’overdose di calcio, può battere irregolarmente e quindi compromettere la normale attività cardiovascolare. La giusta quantità di calcio al momento giusto evita ai nostri muscoli l’affaticamento, i crampi e gli spasmi.

Vitamina B6 e vitamina E

La nocciola è ricca di una particolare e importantissima vitamina del gruppo B, la B6. È fondamentale per gli aminoacidi, che senza di essa non funzionerebbero, e per la produzione di mielina, la guaina isolante del nervo che consente al sistema nervoso di funzionare in modo ottimale.

La vitamina E, presente nella nocciola in grande quantità (una manciata contiene l’86% della RDA), aiuta il nostro organismo a difenderci dal cancro. Inoltre, difende la pelle dagli effetti nocivi del sole e, quindi, oltre a donarci una pelle luminosa, aiuta a prevenire l’insorgere del cancro alla pelle e l’invecchiamento precoce.

Grassi insaturi

I grassi insaturi sono quelli buoni, i grassi, cioè, che aiutano a liberarsi del colesterolo. Nelle nocciole i grassi insaturi sono costituiti principalmente dall’acido oleico. Alcuni studi hanno dimostrato che esso ha la capacità di abbassare i livelli di LDL, il colesterolo cattivo, e aumentare quello buono, HDL.

Fibra alimentare

Le nocciole contengono molta fibra alimentare, un nutriente che riduce il colesterolo e grazie all’effetto lassativo, può prevenire la stitichezza.

Acido Folico

Le nocciole vantano una rilevante quantità di acido folico, fondamentale in gravidanza per diminuire il rischio di difetti del tubo neurale nel feto.

Ho assaggiato anche io questa delizia di budino decorata con la granella di nocciola e vi dico che ogni tanto uno strappo alla regola ci sta!!!!

 

Ingredienti per 4 persone

  • 300 ml di panna fresca senza lattosio
  • 3 uova
  • 50 gr di zucchero di canna bianco
  • 300 gr di torrone tritato senza lattosio e senza glutine
  • 2 cucchiai di Countreau
  • q.b. granella di nocciola
  • q.b. salsa al cioccolato senza glutine e senza lattosio

Procedimento

  1. Nella planetaria montate la panna senza lattosio e in un'altra ciotola montate gli albumi a neve.
  2. A parte montate i tuorli con lo zucchero, molto delicatamente aggiungete al composto il torrone sbriciolato, il Countreau, gli albumi montati a neve e la panna ben montata..
  3. Mettete il composto in una sacca a poche e riempite gli stampini che metterete in freezer a riposare per alcune ore.
  4. Servite il semifreddo cosparso di granella di nocciole e decorate il piatto con salsa al cioccolato.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *