L’uovo in camicia con Lékué e gli stampi al silicone per chi ha problemi di nichel!!!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    1 persona
  • Tempo Totale
    15 Minuti
2014-11-18 12.28.34

Le forme  divertenti e colori vivaci che  caratterizzano tutta la linea Lékué, alla qualità e all’innovazione uniscono una nota di colore ed allegria.

Il 18 novembre scorso  da Kitchen, Via E. De Amicis, 45 a Milano si è svolto un evento in cui sono stati presentati i  Lékué, e la chef ci ha coinvolto nella preparazione di un pasto completo dall’antipasto antipasto al dolce, realizzato con i prodotti  Lékué in pochi minuti al microonde.

Léuké è un’azienda spagnola specializzata nella realizzazione di utensili  per la cucina fatti col il silicone al platino, un materiale completamente neutro che non assorbe odori o sapori, è leggero, antiaderente, flessibile, riutilizzabile, resistente, igienico che  può essere utilizzato sia per la cottura nel forno tradizionale che nel forno a microonde, sia per la conservazione degli alimenti in frigorifero o nel freezer.

Il silicone è un materiale creato artificialmente dall’uomo, partendo da polimeri inorganici basati su una catena di silicio, un elemento naturale (presente nella sabbia e che compone la crosta terrestre per circa il 28%) e l’ossigeno.
Il silicone alimentare è dello stesso tipo di quello usato in medicina (silicone liquido platinico)  ed è un materiale che viene trattato per essere del tutto inerte e privo di prodotti di decomposizione , ovvero non deve poter reagire con i cibi con cui viene in contatto e non deve sprigionare in cottura qualsiasi tipo di gas tossico.

E’ , infatti, considerato in assoluto, il più puro e capace di garantire la piena alimentarietà del prodotto. È più costoso rispetto agli altri,  ma non contiene componenti tossici e un  minor contenuto di sostanze volatili.

ll silicone, poi,  essendo  dotato di proprietà antiaderenti permette la cottura in forno di dolci ed altre pietanze senza l’aggiunta di grassi e  senza la necessità di imburrare o infarinare le teglie.

L’aspetto per me più importante e interessante degli stampi al silicone è che essendo nichel free  sono uno dei modi migliori di cucinare senza che, durante la cottura, tale sostanza venga ceduta agli alimenti.

L’intolleranza al nichel si sa,  sono condizioni particolarmente spiacevoli perché la presenza di questo metallo è molto diffusa.A parte gli alimenti da evitare  in caso di intolleranza al nichel voglio sottolineare l’importanza delle pentole  e degli accessori da utilizzare per la cottura  delle vivande  perché una pentola inadatta può trasmettere tale sostanza e quindi vanificare tutti gli sforzi per escluderla.

Lékué è  un marchio che garantisce  l’alto livello dei propri prodotti studiati appositamente per migliorare, semplificare e in alcuni casi reinventare gli accessori che accompagnano le attività quotidiane in cucina, sfruttando le proprietà uniche del silicone.

Ingredienti per 1 persona

    Procedimento

    1. Per preparare le uova in camicia con i cuociuova di Lekue sono necessari:

      - 1 uovo
      - 1 zucchina
      - olio extravergine d'oliva
      - sale

      Ungete con un pennellino il cuociuovo con un po’ d’olio extravergine d'oliva. Adagiate delle zucchine a dadini o striscioline sul fondo,  rompete l'uovo e versatelo sopra la verdura, Salate.

      Si possono cuocere a bagnomaria in una pentola con un po’ d’acqua, come vedete nella foto, oppure in microonde.

      A bagnomaria occorrono 7-12 minuti a seconda del punto di cottura che si vuole ottenere, sopratutto per quanto riguarda il tuorlo, a me piace il tuorlo quasi liquido quindi le ho tenute 7-8 minuti. In microonde sono sufficienti 45-60 secondi. In realtà dopo alcune prove di cottura in microonde consigliamo di farlo con una potenza del forno medio-bassa, sui 400 W, e di prolungare un pochino la cottura 90-120 secondi, per evitare che si crei troppo vapore all’interno del cuocicuovo.

      A questo punto le uova sono pronte, è sufficiente sformarle su di un piatto e presentarle in tavola!

    Condividi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *