Italian Taste – un incontro di Bloggalline a Tradizione e fantasia e un risotto con pere e Castelmagno per intolleranti al glutine

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    20 Minuti
risotto pere e castelmagno

Italian Taste – un incontro di Bloggalline a Tradizione e fantasia e un risotto con pere e Castelmagno per intolleranti al glutine

L’appuntamento era per il tardo pomeriggio di venerdì 21 novembre scorso presso l’Istituto Professionale per la ristorazione ISP Mazzini in via De Santis 2 a Cinisello Balsamo.

Il tema della serata di Alta Cucina: “Tradizione e fantasia”:  lezioni e consigli di Tommaso Arrigoni, il famoso chef stellato del Ristorante milanese Innocenti Evasioni, con Nicoletta Negri, nota giornalista culinaria e coordinatore della serata.

Le postazioni,  super attrezzate,  per seguire  attivamente la lezione e per dare libero sfogo alla nostra fantasia 24.

I prodotti  messi a disposizione  da Italia Taste: tanti, tutti tipici locali: dalle farine del Mulino Marino, al riso, alla pasta, dalla  crema al Castelmagno,alle  nocciole di Langa dai  sottaceti, ai sottolio, e così via ed erano  l’espressione più della nostra  tradizione culinaria.

La serata è cominciata con un’ora di lezione di alta cucina tenuta dello chef Tommaso Arrigoni che ha preparato degli eccellenti piatti quali: il risotto con crema di castelmagno e pesto, la tartare di manzo battuta al coltello con una decorazione di uovo di quaglia e degli agnolotti al plin con bagna caoda.

Successivamente il testimone è passato a noi blogger che abbiamo aggiunto la fantasia e la creatività.

Ognuna di noi, dopo essersi “fatta la spesa” utilizzando gli ingredienti italian taste ha preparato un piatto che doveva essere poi giudicato  dello chef Tommaso Arrigoni che ne decretava, poi, i vincitori.

Io ho preparato il risotto pere e crema di Castelmagno con nocciole di langa  e miele: un piatto gluten free, adatto ai celiaci e agli intolleranti a tale sostanza.

Nella preparazione dei miei piatti sono sempre molto attenta alle problematiche degli intolleranti e di coloro che per una scelta salutistica decidono di seguire una dieta che evita il più possibile le sostanze che possono sviluppare intolleranze a tali sostanze.

Al termine della serata lo chef Tommaso Arrigoni ha eletto vincitrice  Vatinee Suvimol con un piatto  thai style: uno spezzatino con soffritto di zenzero e cipollotto, crema allo yogurt, curry e menta. Al secondo posto si sono classificate Valentina Tozza e al terzo Elisabetta Origgi e Margherita Daverio.

Certo è che far parte delle Bloggaline è un vero piacere, c’è un bel gioco di squadra!!!!

A giudicare l’ entusiasmo di  ognuno di noi di partecipare “alla gara”, la fantasia espressa nella creazione e la bontà dei piatti , credo, però, che ognuno di noi, al di là, di quanto decretato dallo chef , è stato  vincitore  nell’esaltare la bontà dei prodotti d’eccellenza del nostro Made in Italy.

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per 4 persone

    Procedimento

    1. - 320 g di riso Carnaroli
      - 200 gr di Castelmagno
      - 2 pere
      - 1 bicchiere di vino bianco
      - 1/2 scalogno
      - olio extra vergine di oliva
      - brodo vegetale q.b.
      - sale

      Preparazione

      Pelate e tagliate le pere a dadini piccoli e fate bollire il brodo. In una casseruola fate appassire con un filo d'olio lo scalogno affettato finemente. Tostate il riso, sfumate con il vino e coprite con il brodo

      A metà a cottura aggiungete le pere tagliate a dadini e proseguite la cottura.

      A cottura terminata spegnete il fuoco e mantecate con il Castelmagno.

      Pepare e servire all’onda, decorando con nocciole di langa e miele

    Condividi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *