Aspettando Abbiategusto…. qualche anticipazione!

Erano anni che chiedevo a mio marito di accompagnarmi, magari una domenica pomeriggio ad Abbiategrasso, ma il mio desiderio è sempre andato disatteso.

Ho sempre sentito parlare di questa  bella cittadina che dista circa 20 di km da Milano, del suo Castello, e del Naviglio Grande che a un certo punto si dirama in due tronconi e da inizio così al Naviglio di Bereguardo ed è lambito del fiume Ticino. Un territorio con un fertile terreno agricolo da cui nascono prodotti agricoli di alta qualità.

Finalmente ieri ho esaudito il mio desiderio, perché ho partecipato a uno degli eventi  che si svolgono all’interno di Aspettando Abbiategusto”, che si svolgono nelle serate tra il 19 e il 23 novembre e in cui si organizzano eventi con i ristoratori del territorio, con i prodotti a km 0, e con spettacoli di intrattenimento e di cultura correlati al tema del buon cibo.

Il nostro blog tour è cominciato nel tardo pomeriggio con la visita a Palazzo Cittadini Stampa, un meraviglioso complesso architettonico storico di primaria importanza. per l’anteprima della mostra “Coloresapore-Un arcobaleno sul palato”: una autentica degustazione di colori, un viaggio nell’immaginario dell’infanzia e della convivialità più ironica e ludica dell’artista Adriana Contarini, che ci ha presentato le sue opere calcografiche “Ice-cream” e “Cake”, ed altre proposte artistiche caratterizzate dal particolare uso dei colori da offset su carta e carta intelata.

Il programma è proseguito con la visita al Castello Visconteo di Abbiategrasso dalla storia millenaria ed è proseguito con un giro nel centro storico della città con  la sosta alla storica Pasticceria Besuschio che propone ai suoi clienti dei veri e propri capolavori del gusto.

Qui abbiamo degustato il  Besuschino, il mitico caffè a strati in cui panna, latte, cioccolato e caffè si alternano in una armonia perfetta e servito con cucchiaino di cioccolato per renderlo ancora più goloso.

La serata è proseguita presso l’ Ex Convento dell’Annunciata, uno dei più interessanti edifici storici della cittadina dove  si è svolto l’evento lancio “ C’è Riso e Riso” un  evento culinario di degustazione risotti che ha avuto per protagonisti  l Ristorante Charlie 1983, la Trattoria Croce di Malta; Il Ristorante di Agostino Campari;  la Trattoria di Coronate di Marco Tacchella e la  Premiata Pasticceria Besuschio.

Il piatto migliore? Non lo so’… adoro il riso e questi piatti erano fantastici, direi a pari merito!
La serata si è conclusa con uno spettacolo di intrattenimento a cura di Margherita Antonelli: “Daccela”.

Se questa è l’anteprima lascio a voi immaginare cosa sarà  dal 28 al 30 novembre prossimi, Abbiategrasso con il suo  Abbiategusto una  tra le manifestazioni enogastronomiche più importanti per la promozione dei prodotti tipici lombardi, e sinonimo di eccellenza e qualità.

Sarà un evento  che farà vivere la cittadina all’insegna del gusto per il cibo, del piacere per la convivialità, dell’interesse per  le arti e che porterà alla scoperta di nuovi  Paesi attraverso la cultura del buon cibo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *