Gnocchetti con speck, mela e Stelvio

Tempo di preparazione:

La Mela Alto Adige IGP, lo Speck Alto Adige IGP e il Formaggio Stelvio DOP, come già citato in un precedente post,  sono i  testimonial del progetto europeo “Dall’Alto Adige. Garantito”, atto a valorizzare  un territorio unico e di alta qualità e a sensibilizzare i consumatori sul valore delle tipicità con denominazione di origine europea.

La campagna  “Dall’Alto Adige. Garantito. – Qualità e origine certificate” rivolta a quattro Paesi – Italia, Germania, Austria e Repubblica Ceca –è   promossa dal Consorzio Formaggio Stelvio insieme ai Consorzi Mela Alto Adige e Consorzio Tutela Speck Alto Adige, con il sostegno dell’Unione Europea e dello Stato Italiano.

Mediante attività di pubbliche relazioni, eventi stampa, viaggi conoscitivi in Alto Adige, in particolare degustazioni rivolte ai consumatori, la campagna ha il fine  di  informare la stampa, gli  opinion leader, i  partner commerciali e i consumatori sulla politica di qualità europea e di sensibilizzare i consumatori all’acquisto consapevole.

La ricetta che vi propongo oggi è realizzata con questi tre fantastici ingredienti:

Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchi:

  • 400 g di patate rosse di Colfiorito
  • 150 g di farina di riso
  • 1 uovo
  • Sale

Per condire:

  • 80 gr. di formaggio Stelvio Dop
  • 100 gr. di Speck a  Alto Adige Igp
  • 1 mela Alto Adige Igp
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Lessate le patate con la buccia per 30 minuti circa. Per vedere la cottura pungetele con uno stuzzicadenti. Passatele nello schiacciapatate e impastatele con la farina, l’uovoe un pizzico di sale. Ricavate tanti cilindri, riduceteli a tocchetti e passateli sui rebbi di una forchetta e disponeteli sulla spianatoia infarinata.

Lasciateli riposare 20 minuti circa prima di cuocerli.

Nel frattempo che riposano i gnocchi, in un padellino antiaderente fate abbrustolire leggermente  lo Speck Alto Adige IGP. In una altro padella antiaderente fate rosolare le mele sbucciate e tagliate a dadini, quando sono croccanti mettete nella stessa padella lo speck abbrustolito.

In una pentola in abbondante acqua salata bollente cuocete i gnocchi. Appena vengono a galla scolateli con un mestolo forato e metteteli nella padella con le speck e le mele, aggiungete il formaggio Stelvio a scagliette, un filo d’olio, spadellate qualche minuto fino a che il formaggio è fuso e servite i gnocchetti fumanti in tavola.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *