“Cosa vuoi di più dalla vita? Un Lucano!”

La famiglia Vena, che dal 1894 produce a Pisticci in Lucania, l’omonimo Amaro,  venerdì 3 ottobre scorso , ha voluto festeggiare i 120 anni di genuinità dell’Amaro Lucano all’Hotel dei Cavalieri di Milano con un testimonial d’eccezione: il Masterchef  stellato Bruno Barbieri, offrendo  un cocktail lucano in terrazza  e presentando  l lancio di una nuova selezione prodotti.

Durante l’affollatissima conferenza stampa  presentata da Fabio Angiolicchio, il Presidente Pasquale Vena, con orgoglio e tanta di commozione, ha raccontato le tappe fondamentali della storia dell’azienda dalle origini ai nostri giorni.

Tutto è cominciato con quella che sembrava essere una  semplice avventura del nonno Pasquale, pasticcere di professione,  avventura che  poi, col passar degli anni, grazie all’amore della famiglia e alle indiscusse capacità manageriali delle maestranze,  si è trasformata in una realtà aziendale  famosa in tutto il mondo.

Il Presidente Pasquale Vena ha poi raccontato di come ancor oggi custodisca gelosamente i due ingialliti foglietti con la  composizione segreta  delle erbe da cui è distillato  l’Amaro Lucano, che lo rendono inconfondibile e inimitabile nel gusto e nel sapore, ricetta che a tempo debito passerà nelle mani del figlio Leonardo e che continuerà la tradizione di famiglia.

Le erbe che compongono la ricetta segreta, sono  più di 30 e nell’armonia dei loro sapori conferiscono all’amaro un  gusto deciso ed equilibrato che lo ha reso famoso nel mondo.

Nel 1900, fu casa Savoia  mettere il timbro sul telegramma con il primo ordine che decretò  il successo dell’Amaro Lucano.

A fianco del Presidente Pasquale Vena  la moglie Rosistella  Provinzano, mamma premurosa e imprenditrice di successo, che ha dato all’Azienda un contributo notevole e i figli  Leonardo  e Francesco che hanno parlato del futuro, soprattutto in termini di comunicazione.

Leonardo, come primogenito della quarta generazione Vena, ha il pregio di avere fatto conoscere, grazie alle giuste campagne pubblicitarie,  e  favore  il rilancio un po’ in tutto il mondo dell’ Amaro Lucano.

Leonardo ha ricordato che la celebrazione del 120° anniversario sono state create la “linea anniversario” (che comprende l’Amaro Anniversario, la Sambuca, il Limoncello e il Cordial Cafè) e la “linea fratelli Vena” (con il Nocino, il Mirto e la Liquirizia) e ha presentato al pubblico il nuovo testimonial della campagna pubblicitaria , lo chef stellato Bruno Barbieri che  nell’ultimo periodo ha sperimentato un po’ di ricette con l’Amaro Lucano  e  che, anche se non è stato un semplice  utilizzarlo in quanto il sapore  del’amaro è  coprente, ha  scoperto che ha affinità con le carni rosse.  Seguiranno nuovi esperimenti e visite in azienda per conoscerne tutti i segreti.

Al decimo piano dell’Hotel Cavalieri  sulla meravigliosa terrazza affacciata sulla Madonnina, simbolo della nostra Milano, ci attendava un elegante buffet un ringraziamento  e un riconoscimento di coloro che sono ambasciatori  di qualità del Made in Italy nel mondo.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *