Congresso Annuale APCI – Appuntamento a Taranto il 20 ottobre per oltre 100 chef da tutta Italia

Come è ormai piacevole consuetudine, anche quest’anno l’ Associazione Professionale Cuochi Italiani indice ed organizza un evento speciale, un Congresso Nazionale nel quale consegna una Onorificenza Professionale alla Carriera, un riconoscimento, prestigioso e rappresentativo degli anni di lavoro, altamente qualificante perché studiato appositamente per premiare il lavoro quotidiano dei propri associati: Les Toques Blanches d’Honneur – i Cappelli d’Onore. La manifestazione si terrà nei giorni 20/21 Ottobre presso il rinomato Nova Yardinia Resort di Castellaneta Marina (TA), una riserva naturale nel cuore della Puglia, in un territorio ricco di suggestioni paesaggistiche e artistiche, un tempio dell’enogastronomia, il cui comparto  Food&Beverage è coordinato dallo Chef Vito Semeraro, Presidente APCI Regione Puglia.

Spesso le cose sembrano difficili solo perché pensiamo di non farcela a realizzarle. E’ nell’agire che le paure cadono e l’uomo diventa creativo. Partendo da questo assunto – spiega Roberto Carcangiu Presidente APCI – abbiamo costruito insieme ai Consiglieri e allo Staff APCI i contenuti e il programma di questa edizione.

Oltre 100 gli chef e ristoratori provenienti da tutta Italia e dall’estero, dai giovani emergenti agli chef più blasonati, per i quali è previsto un ricco programma: seminari dedicati con stimati professionisti, momenti di degustazione e approfondimento delle eccellenze agroalimentari e turistiche del territorio pugliese e del mercato Ho.Re.Ca. A certificare il valore dell’evento e dell’incontro tra gli chef, la presenza dei rappresentanti delle più importanti aziende leader per il proprio comparto merceologico del mercato Foodservice.

Ad avvalorare il prestigio dell’appuntamento quest’anno sarà anche la prova pratica per la selezione ufficiale dei candidati convocati per diventare titolari ufficiali di APCI CHEF ITALIA, la Squadra Nazionale Italiana ambasciatrice e rappresentante APCI sul territorio italiano ed estero. Il progetto, di cui è responsabile il consigliere Giorgio Perin, è nato qualche anno fa proprio dalla voglia di mettersi in gioco in concorsi e gare culinarie. Oggi trova la sua attualizzazione nelle più importanti kermesse, garantendo un successo professionale e un profilo umano che mette in risalto il valore di essere brigata.

“APCI meritava un premio esclusivo, che identificasse la ricchezza di carriere così diverse eppure tutte così meritevoli. Non è sicuramente una onorificenza a sancire indiscutibilmente il valore di un cuoco, né a garantirgli il lavoro (purtroppo!), ma credo sia compito di una Associazione di categoria gratificare i propri soci, regalare loro un plauso per tutte le 365 giornate all’anno in cui con onore, rispetto e dignità, svolgono la loro professione. E così – dichiara Sonia Re Direttore Generale APCI – una volta all’anno, organizziamo un convegno nel quale in primis poterci confrontare su temi di interesse e attualità legati al nostro comparto e, contestualmente, ci regaliamo un momento tutto per noi, per chi vuole festeggiare la propria carriera con altri colleghi che con gli anni diventano amici”.

 Se come diceva George Bernard Shaw “Non c’è amore più sincero di quello per il cibo”, questi saranno due giorni all’insegna dei buoni sentimenti e del piacere di stare insieme.

Associazione Professionale Cuochi Italiani (APCI) è l’Associazione di categoria legalmente riconosciuta, punto di riferimento per la Ristorazione Professionale di Qualità, che nasce in un’ottica di aggregazione e di servizio, per costituire il valore aggiunto per il professionista della cucina italiana che voglia trovare un ambiente in cui riconoscersi, emergere, condividere la propria esperienza e trovare nuovi spunti di crescita e confronto. Migliaia di autorevoli chef, affiancati da validi colleghi ristoratori, con il supporto logistico e operativo di un team selezionato di professionisti, una presenza dinamica e frizzante a garanzia del successo dei più importanti format ed eventi enogastronomici. Sono questi gli ingredienti della famiglia delle berrette bianche dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani.

www.cucinaprofessionale.com

www.Facebook.com/AssociazioneProfessionaleCuochiItaliani

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *