Confettura di ribes, un vero toccasana!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    1 kg mermellata
  • Tempo di Preparazione
    3 Ore
  • Tempo di Cottura
    1 Ora
  • Tempo Totale
    4 Ore
marmellata di ribes

Il ribes è comunemente utilizzato per la preparazione di sciroppi, di dolci o per essere consumato fresco.

Provare per credere: non tutti conoscono la confettura di ribes, ma sono convinta che chi la prova una volta non può più rinunciare al suo sapore zuccherino e al suo fantastico profumo!

Il ribes, un po’ come tutti i frutti di bosco,  è una autentica  miniera di antiossidanti, utili per rallentare il processo d’invecchiamento ed ostacolare le malattie a cui si accompagna.

E’ un vero e proprio toccasana per il micro-circolo, che rinvigorisce in sinergia con la vitamina C,  allontanando i problemi di fragilità ed eccessiva permeabilità capillare.  Dalle proprietà antinfiammatorie e disintossicanti,  il ribes rosso trova applicazione nei più svariati rimedi della nonna, soprattutto quelli legati alla disintossicazione e alla pulizia dell’organismo. Ha anche proprietà diuretiche e viene quindi utilizzato per la preparazione di tisane.

 

 

Ingredienti per 1 kg mermellata

  • 1 kg ribes
  • 600 gr malto di riso
  • 1 cucchiaino agar agar
  • 2 limoni
  • q.b. timo limonato

Procedimento

  1. Preparate i vasi puliti e sterilizzati. Sgranate il ribes, lavate i chicchi e asciugateli. Metteteli a bollire in una casseruola con il malto di riso, il succo di limone e il timo limonato,- Spegnete il fuoco e incoperchiate.
  2. Lasciate riposare un giorno intero prima di passare il tutto in un colino a maglie fini, aggiungere l’agar agar e rimettete la casseruola sul fuoco. Fate cuocere fino a quando ha raggiunto la densita desiderata.
    Per verificare lo stato della cottura fate la solita prova del piattino.
  3. Riempite i vasi, tappateli e capovolgeteli a testa in giu e lasciateli raffreddare prima di metterli in dispensa a riposare per circa 15 giorni prima di usarla per i vostri dolcetti.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *