Ecco a voi la Birra Tennets gluten free…

Il primo ottobre scorso, a Milano, presso l’Hotel Barcelò, si è svolto  un ricco evento gluten free dedicato alla birra Tennent’s 1885 Lager Gluten free.

E’ una birra a bassa fermentazione senza glutine, voluta fortemente  da Tennent’s, uno dei marchi di birra più diffusi sul mercato mondiale e sinonimo di garanzia della tradizione e del  buon gusto,  e da Intebrau importatore di tutta la gamma delle Tennent’s Authentic Export in italia.

Insieme, considerato  il sempre crescente  numero di persone affette da celiachia, da intolleranza al glutine e dalla gluten sensibility hanno voluto proporre al pubblico una birra non solo “gluten free” adatta a chi è affetto da tali patologie, ma anche  una birra che possano bere con gusto e piacere tutti coloro che, avendo abitudini alimentari più controllate, scelgono di bere  una buona lager che mantiene la bontà tipica della birra .

A questo proposito è doveroso citare che il primo riconoscimento internazionale dello splendido valore di birra Tennent’s 1885 Lager Gluten free è già arrivato.

A Chicago Tennent’s 1885 Lager Gluten free., con un punteggio di 93 su 100 ha ottenuto la medaglia d’oro al World Beer Championships 2014.

Certo è che produrre una birra gluten free comporta, oltre  alla difficoltà di  realizzare una birra con qualità organolettiche buone, quella di avere sempre  la garanzia che sia una birra assolutamente  gluten free, senza la minima contaminazione, che potrebbe creare problemi.

Il glutine viene rimosso durante la fermentazione e la lavorazione della birra avviene attraverso  l’utilizzo di tecnologie estremamente all’avanguardia che hanno permesso a Tennet’s grazie  alla sua grande tradizione di produzione brassicola e a un grosso investimento di ottenere  la certificazione “Spiga Barrata”, vincendo così una grande “sfida”

Durante la tavola rotonda, coordinata da Alessandro Cecchi Paone e nella quale si  è parlato della celiachia e dei problemi ad essa correlati hanno preso la parola il medico nutrizionista, Dr. Andrea Pozzi,  General Manager di C&C Group,  Luca Corte Rappis, Marketing Department Interbrau Spa ,  e il Dott. Carlo Cipolla, direttore Divisione Cardiologia presso lo IEO di Milano e lo Chef gluten free Marcello Ferrarini.

Durante il dibattito durante il quale si è parlato dell’aspetto scientifico della celiachia  e si è affrontato anche il problema  della celiachia in persone  che praticano sport.

Si è sottolineato il fatto  di come la celiachia provochi un ridotto assorbimento di elementi importanti e ciò avviene anche durante l’ allenamento e la pratica di sport agonistici. L’importante, per tutti quindi è che,  tali persone,  seguano una dieta ‘gluten free’ utilizzando anche i prodotti ad hoc preparati appositamente dalle aziende.

Alla tavola rotonda ha fatto seguito uno show cooking dello chef gluten free Marcello Ferrarini, che si definisce “diversamente gourmet” il quale essendo lui stesso celiaco  che ha fatto  “toccare con mano” ai presenti  quanto anche una dieta gluten free possa essere gustosa e interessante dimostrando che si può mangiare bene senza rinunciare al gusto.

Marcello Ferrarini continuerà a collaborare con  Tennent’s, si occuperà della preparazione di una serie di ricette gluten free dove la birra Tennent’s 1885 Lager Gluten Free. oltre che ad essere proposta in abbinamento sarà presente anche come ingrediente nella preparazione dei piatti.

Mi sa proprio che ne  vedremo delle buone e delle belle!!!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *