Semplice e goloso: ecco il tortino di patate e tonno!

Tempo di preparazione:

Per offrire bontà ai nostri ospiti e familiari, prepariamo un tortino di patate e tonno!

Quando cuciniamo, cosa desideriamo offrire a chi amiamo? Certamente, vogliamo proporre bontà e qualità, e il tortino di patate e tonno può rivelarsi un’ottima soluzione in questo senso. Inoltre, non vogliamo neanche stressarci troppo davanti ai fornelli, e questa ricetta risponde ampiamente persino a tale esigenza. In pratica, vi sto per proporre la preparazione di una pietanza gustosa, semplice, genuina e veloce da preparare. Un inizio perfetto… non siete d’accordo?

Il tortino di patate e tonno vede come protagonisti due alimenti tanto diversi tra loro, sia nel sapore che dal punto di vista nutrizionale, accompagnati da ingredienti nutrienti e carichi di gusto, come le uova, il pangrattato, il rosmarino e il peperoncino. Pertanto, se state pensando che preparerete un piatto molto buono… state pensando bene. E se pensate persino che non farete troppa fatica, sappiate che anche questo pensiero è giusto. Questa ricetta ha proprio tutte le carte in regola e i requisiti per entrare nei nostri menu!

Un tubero tanto amato e un pesce dal sapore inconfondibile…

Tutti conosciamo le patate e sappiamo benissimo che, grazie al loro sapore, si sposano bene con tantissimi alimenti. Oltre ad essere versatili per quanto riguarda le combinazioni con altri cibi, come nel caso del tortino di patate e tonno, questi tuberi possono essere cucinati in molti modi: al forno, fritti, lessati, stufati, a vapore… Questo li rende alimenti molto amati in tutto il mondo. Li adorano i bambini, ma anche gli adulti. Lo stesso vale per il tonno e questo significa che, con una ricetta come quella di oggi, non ci saranno insoddisfatti alla vostra tavola!

tortino di patate e tonno

Il tortino di patate e tonno è il top da un punto di vista del gusto (se amate entrambi gli ingredienti principali, sarete certamente d’accordo con me!) e persino dal lato nutrizionale. Infatti, le patate garantiscono un valido apporto di carboidrati, amidi, vitamine e minerali. D’altra parte, troviamo il tonno che ci regala proteine di qualità, tanto omega 3 e un ulteriore apporto di vitamine e minerali… Insomma, questa ricetta può rivelarsi fantastica su tutti i fronti e, di certo, se ne accorgeranno anche i vostri ospiti!

Gli altri ingredienti del tortino di patate e tonno: facciamo il pieno di energia!

Come dicevo all’inizio, oltre ai tuberi più amati nel mondo e al pesce dal sapore inconfondibile, la ricetta del tortino di patate e tonno prevede l’uso di pangrattato e uova, che daranno una spinta di energia in più al nostro corpo. Un ulteriore sprint lo avremo dal peperoncino, che potrà stimolare la circolazione sanguigna, aiutare l’organismo a bruciare i grassi e donare al piatto quel tocco di gusto in più, che non guasta mai!

Per finire, non posso dimenticare di dirvi che il rosmarino è proprio quello che serve per rendere il tortino di patate e tonno ancora più buono. A questo punto, è il vostro turno! Di seguito troverete la lista completa degli ingredienti e le modalità di preparazione. Siete pronti/e per mettervi all’opera? Sicuramente, sì… e quando assaggerete questo piatto, penserete subito a quando lo andrete a preparare di nuovo!

Ingredienti per 4 persone

  • 850 gr. di patate sbucciate
  • 300 gr. di tonno sott’olio ben sgocciolato
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di pangrattato consentito
  • 1 rametto di rosmarino tritato
  • 1 presa di peperoncino

Preparazione

Grattugiate le patate crude in una terrina. Unite i capperi, il tonno sgocciolato e sbriciolato con una forchetta, il rosmarino, il peperoncino e le uova sgusciate.

Amalgamate bene gli ingredienti (potete usare le mani) e versateli in una teglia ricoperta con carta da forno.

Distribuite il composto, livellatelo e spolverizzatelo con pangrattato.

Infornate a 180°C, nel forno già ben caldo, e lasciate cuocere per 25-30 minuti.

Servite il tortino caldo o tiepido.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *