Tagliatelle di quinoa con olive nere, acciughe e capperi

Tempo di preparazione:

Le olive nere sono piccole, ma racchiudono in se numerose virtù  benefici che ne consigliano l’uso quotidiano.

Uno dei benefici che apportano al nostro organismo è quello di impedire ’ossidazione del colesterolo , aiutando così la prevenzione delle malattie cardiache . Grazie al contenuto di grassi monoinsaturi che contribuiscono a ridurre il rischio di aterosclerosi e ad aumentare il colesterolo aiutano a diminuire la pressione sanguigna. I grassi monoinsaturi, che si trovano in olive,  aumentano i livelli di serotonina, che comporta  un aumento della sazietà e la diminuzione del senso della fame.

Le olive  nere contengono anche una sostanza denominata oleocantale, che ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie naturali.

Come già dimostrato scientificamente gli estratti di ulivo funzionano come antistaminici a livello cellulare, bloccando i recettori dell’istamina,  è quindi probabile che le olive, con le sue proprietà antinfiammatorie, possano avere un ruolo particolare  n una dieta anti-allergenici, migliorando la circolazione, aumentando il flusso di sangue e contribuendo a ridurre gli effetti di malattie come l’asma .

Ricche di Vitamina E, aiutano a mantenere sano anche il nostro apparato digerente,   con la vitamina A  contribuiscono a mantenere sani i nostri occhi,  con il glutatione ( uno dei principali nutrienti antiossidanti del corpo ) migliorano le nostre capacità antiossidanti e con la presenza del ferro aiutano a far funzionare meglio il nostro sistema immunitario. Queste sono le tante ragioni che ci consigliano di metterle in tavola

La crema di olive nere , poi, è un condimento molto usato per condire i primi piatti di pasta, oppure  è ottima da spalmare sulle bruschette, i crostini e le tartine.Ogni regione tra quelle produttrici di olive ha la sua ricetta tipica.La si trova già pronta in commercio, ma quella preparata in casa è che ha il vero gusto dell’oliva, è molto più saporita e si prepara in pochi minuti.

Per prepararla bastano pochi minuti, quindi vale di pena di provarci !

Ingredienti

  • 320 g di tagliatelle di quinoa
  • 200 g di olive nere snocciolate
  • 1/2 cucchiaio di capperi sotto sale
  • qualche acciuga sott’olio
  • 40 g burro vegetale
  • 1 limone
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

In una terrina lasciate ammorbidire a temperatura ambiente il burro tagliato a pezzi. Tritate le olive, lasciandone qualcuna intera. Dissalate i capperi passandoli sotto l’acqua corrente, sgocciolateli, asciugateli e tritateli finemente. Spappolate con la forchetta le acciughe.

Lavate  il limone e asciugatelo. Con l’apposito attrezzo grattugiate la scorza  facendo molta attenzione a non prelevare la parte bianca che è amara. Tagliate il limone a metà  e con lo spremiagrumi ricavate il succo.

Riprendete la terrina con il burro, che nel frattempo si sarà ammorbidito e lavoratelo con un cucchiaio di legno fino a renderlo spumoso. A questo punto aggiungete le olive, i capperi tritati,  le acciughe, la scorza del limone grattugiata, l’olio, il succo di limone e un pizzico di sale.

Continuate a mescolare con un cucchiaio di legno fino ad otterrete un composto liscio e cremoso.

Fate cuocere le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata. Aggiungete un mestolo di  acqua di cottura della pasta alla crema di olive e mescolate accuratemanete.

Scolate le tagliatelle al dente, conditele con la crema di olive e le olive lasciate intere e servitele ben calde.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *