da Alice con Identità Cous Cous e Paolo Marchi

Identità Cous Cous il  15 settembre scorso ha riunito, presso il ristorante Alice di Viviana Varese e Sandra Ciciriello, all’interno di Eataly Smeraldo , in piazza XXV Aprile a Milano, sei chef: Daniela Cicconi, Alice Delcourt, Fabrizio Ferrari, Enrico Panero, Andrea Provenzani e Viviana Varese,  che hanno proposto sei piatti con un unico protagonista: il cous cous.

Identità Cous Cous è nato grazie al legame che  unisce Paolo Marchi, l’ideatore di Identità Golose, e il Cous Cous Festival di San Vito Lo Capo, la grande manifestazione siciliana dedicata al cous cous, quello vero, non a quello precotto in vendita nei supermercati, quello che, secondo l’antica tradizione,  si prepara cuocendo la semola di grano a vapore e la si accompagna con ricette a base di carne, di legumi,  di pesce, o di verdure.

Per me e invitata da Paolo Marchi,  è stato un onore partecipare a questa serata all’insegna del piatto simbolo del Mediterraneo,  in cui  Viviana Varese ha fatto gli onori di casa e  gli chef presenti  hanno espresso il loro genio creativo nelle preparazioni.

I piatti preparati all’insegna del cous cous?

Crema di ricotta di pecora con cous cous alla menta, fava tonka e sorbetto all’uva fragola; cous cous di agnello brasato con cipolle al miele, uvetta, mandorle e spezie; cous cous di pere infuse, albedo di cedro, mandorle tostate e scalogno fritto con tonno di ombrina in insalata di spinacino condito al kefir e miso; cous cous di mais con cagliata di mandorle affumicata, fiori di zucchina essiccata e ortaggi;

Gli abbinamenti proposti a questi piatti sono stati  Berlucchi Franciacorta ’61 Satèn Magnum e laBarbera d’Alba Doc Superiore by Casa E. di Mirafiore.

A concludere la cena  piatto a base di cous cous proposto  in una insolita versione dolce, di Viviana Varese un dessert sublime che ha incontrato i favori del pubblico presente : “il Cous cous alla menta e fava tonka con terra di barbabietola, crema di ricotta e sorbetto all’uva fragola”.

Per Viviana il cous cous è una nuova passione e sta lavorando per inserire un piatto di cous cous con verdure nel menù di Alice.

Questo evento è stato un anticipo del Cous Cous Fest (23-28 settembre),di San Vito Lo Capo (Trapani) dove  l ’atmosfera del Mediterraneo e il sapore del cous cous stanno momento di grande splendore in questo grande appuntamento dedicato alla cultura e al gusto del buon cibo.

Si contenderanno il titolo di miglior cous cous gli chef provenienti da 10 Paesi  del Mediterraneo (Marocco, Tunisia, Libia, Costa d’Avorio, Senegal, Israele, Palestina, Italia, Francia e Stati Uniti) che saranno giudicati da una giuria di esperti  capitanata da Paolo Marchi, e da una giuria “popolare” del pubblico che assegnerà un apposito premio.

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *