Alma Summer School

Alberto Meini di Lodi è il miglior diplomato della 22ª edizione del Corso superiore di Cucina italiana, mentre Sara Scarsella di Lanuvio (Rm) è la miglior diplomata. A quest’ultima anche il riconoscimento di miglior tesi

Si è conclusa ad Alma la 22ª edizione del Corso superiore di Cucina italiana con la consegna dei diplomi ai 70 ragazzi provenienti da tutta Italia. Riconoscimenti speciali a Alberto Meini (nella foto) di Lodi, miglior diplomato del corso e a Sara Scarsella (nella foto) di Lanuvio (Rm), migliore diplomata e migliore tesi del corso.

Il Corso superiore di Cucina italiana è il primo corso in Italia dedicato a chi vuole investire nel proprio futuro imparando la Cucina Italiana ad alti livelli dai più grandi chef e dai migliori docenti. Il corso è rivolto ai diplomati degli Istituti Alberghieri, a giovani cuochi italiani e stranieri con un diploma di 5 anni oppure la maggiore età e la qualifica del 3° anno di un Istituto Professionale Alberghiero e almeno 2 anni di esperienza come cuoco. La prossima edizione inizierà il 30 Settembre 2014.

Dal 28 luglio al 1° agosto, Alma ha poi aperto le porte ai migliori diplomati degli Istituti Alberghieri d’Italia. La prestigiosa e autorevole Scuola Internazionale di Cucina Italiana, ha ospitato, per il settimo anno consecutivo, 40 ragazzi neodiplomati, provenienti dagli Istituti alberghieri italiani, che hanno partecipato alla Summer School 2014, in cui sono stati proposti due corsi: uno dedicato alla Cucina italiana, l’altro dedicato alla Sala e alla Sommellerie.

prosegui la lettura su Italia a Tavola

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *