logo_print

Ricetta veloce: gli involtini di roastbeef con verdure.

involtini di roastbeef con verdure
Stampa

Oggi prepariamo insieme involtini di roastbeef con verdure. Ah, gli antipasti! Cucinarli bene non è affatto facile!  Di cosa si tratta? Una scelta che può fare la differenza per chi vuole iniziare al meglio una cena, venendo anche incontro alle esigenze degli intolleranti e dei celiaci.

Ovviamente prepararlo, come vedrete, è molto semplice, ma vi assicuro che il risultato finale è decisamente speciale!

Quando si cucina il roastbeef capita spesso di incontrare dubbi sulla tipologia di carne migliore da scegliere. Inizio a ricordare che l’opzioni più tradizionale, ossia quella che richiama il roastbeef all’inglese, è la lombata.

Per un taglio sufficientemente magro è consigliabile orientarsi sulle parti dalla sesta costola in poi. Per quanto riguarda invece il roastbeef all’italiana, specifico che, quando si sceglie di prepararlo a casa, i tagli di carne più utilizzati sono la noce, lo scamone e la fesa.

Si tratta di porzioni di coscia esattamente come lo è la lombata, ma di alternative decisamente più magre, quindi congeniali in caso di esigenze legate a una dieta ipocalorica. Ah, per un roastbeef perfetto il consiglio che devo dare assolutamente è quello di chiedere al macellaio di fiducia della carne con l’osso.

Questi involtini di roastbeef con verdure tra gli ingredienti hanno anche i semi di sesamo. Quali sono i benefici più importanti legati alla loro assunzione? Comincio con il ricordare l’elevata quantità di calcio, che consente di parlare di un vantaggio per la crescita ossea.

Un piatto sano e leggero

Da non trascurare è anche la presenza di numerose sostanze antiossidante – l’olio di semi di sesamo è considerato molto simile al pesce per quanto riguarda l’efficacia al proposito – che contribuiscono alla bellezza della pelle grazie al contrasto dei radicali liberi.

L’assunzione di semi di sesamo è utile in tantissime situazioni. Viene spesso consigliata in menopausa perché aiuta a prevenire l’osteoporosi, ma anche durante l’allattamento, un periodo della vita biologica della donna durante il quale si riscontra un’importante carenza di calcio.

Capita anche che la loro assunzione venga raccomandata in caso di intolleranza al lattosio, proprio perché, a causa dell’importante contenuto di calcio, possono essere considerati come una valida alternativa sostitutiva dei prodotti caseari a base di latte non delattosato.

Ottimi per ottimizzare il sistema immunitario e per combattere la stitichezza, i semi di sesamo sono anche una valida alternativa preventiva contro forme di cancro, a carico del seno e della prostata in particolare. Adesso non resta che mettersi all’opera per preparare questi fantastici involtini, non trovate?

Ed ecco la ricetta degli involtini di roastbeef con verdure

Ingredienti per 4 persone

  • 8 fette di roastbeef
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Mondate e tagliate a listarelle le zucchine e le carote, distribuite sulle fette di roastbeef, aggiungete un filo di olio sale e pepe, avvolgete le verdure con le fette di roastbeef e cospargete con qualche semi di sesamo.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


21-07-2014
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti