“Blogville” – primo incontro fra foodblogger al Derby Grill

Il ristorante dell’Hotel de la Ville di Monza, il Derby Grill, ha ospitato una decina di blogger per il primo “Blogville”, il social media lunch di qualità. Monza è sinonimo di regina Teodolinda, parco, autodromo e, naturalmente, Villa Reale.

Ed è proprio la vicinanza a questa meravigliosa residenza sabauda a sottolineare il prestigio che il nome Hotel de la Ville porta con sé da decenni. Ma accanto a una realtà alberghiera di alto livello si colloca una ristorazione di altrettanto spessore. Il Derby Grill è considerato infatti uno dei migliori ristoranti della città, tanto che l’elevata qualità della sua cucina e l’impeccabile servizio del suo staff sono caratteristiche riconosciute non solo dalle più importanti guide di settore, ma in primo luogo dai suoi clienti.

Dietro le quinte di questo palcoscenico si trova il giovane Executive Chef Fabio Silva, napoletano di nascita e monzese d’adozione che dal 2011 dirige la sua brigata di cucina, ideando ricette innovative che rispettino la stagionalità degli ingredienti. La sua spiccata creatività lo ha condotto a pensare a un nuovo menu per il pranzo, che rispondesse alle più disparate esigenze della clientela.

Proprio per far conoscere al pubblico il nuovo Menu Piatto unico, l’Hotel de la Ville di Monza – grazie a Tiziana Colombo, pubblicista e autrice del libro “Nichel. L’intolleranza? La cuciniamo!” – ha organizzato “Blogville”, primo appuntamento con food & wine blogger e social media specialist.

Giovedì 24 luglio una decina di esperti nel settore si sono riuniti per scoprire cosa ha da offrire il Derby Grill. Dopo un brindisi con prosecco di Aneri, accompagnato da pizza fritta al pomodoro del Piennolo e Parmigiano vacche rosse, sgombro confit con panzanella di anguria e cetriolo, zeppole ai fiori di zucca e coppa e pancetta selezione Marco d’Oggiono affettata sul momento alla Berkel dal restaurant manager Roberto su focaccia ligure, solo per citare alcuni degli stuzzichini presentati, è cominciato il vero e proprio social media lunch.

Lo chef ha pensato a due Menu Piatto unico che dessero un’idea della sua cucina e, al tempo stesso, illustrassero la nuova proposta ristorativa del pranzo. Questa tipologia, infatti, vede servite in un unico piatto due creazioni gastronomiche: in questo caso c’erano rigatoncini caserecci trafilati al bronzo con ragout alla genovese e pecorino stagionato insieme a filetto di pesce nobile scottato al timo su verdure all’extravergine di tonda iblea; e riso carnaroli “Riserva San Massimo” all’acqua di pomodoro e fiori di zucca in farcia di burrata con lombo d’agnello in panatura alle olive taggiasche con melanzane lardellate. Un Vermentino Villa Solais 2013 della Cantina Santadi e un Rosso di Montalcino Riserva Poggio alle Mura del 2011 della Cantina Banfi sono stati i vini consigliati dal restaurant manager.

Dalla pasticceria è uscito un freschissimo semifreddo all’espresso di arabica con spuma di cioccolato Caraiba selezione “Valrhona”, guarnito da uno speciale tegolino alle mandorle. Infine, il caffè è stato servito con rinomate friandises (tartufini al cioccolato al latte e frutto della passione, baci di dama, macarons allo zafferano, gelatine al lampone, scorze d’arancia candite, granite al mango e frutto della passione con meringa italiana e sfogliatelle ripiene di panna alla vaniglia).

I Menu Piatto unico sulla carta (comprensivi di coperto, acqua, un bicchiere di vino e il caffè con le friandises) sono tre, vegetariano a 25 euro, di carne e pesce a 29 euro, con possibilità di trasformare il Menu del Giorno in Piatto unico a 29 euro. Il social media lunch “Blogville” si ripeterà in futuro non solo per puntare i riflettori sulla ristorazione di qualità del Derby Grill, ma anche per riunire amici vecchi e nuovi.

 

 

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *