Il parmigiano reggiano dai 36 mesi in su fino a 120 mesi da Malandrone 1477. Va bene per tutti ma in particolare anche agli intolleranti al lattosio!

Sulle montagne del Frignano, in provincia di Modena, a oltre 700 metri di altitudine, nasce un Parmigiano Reggiano d’eccellenza, il Malandrone 1477. L’eccellenza e la qualità di questo prodotto sono state riconosciute e premiate più volte in occasione di svariate competizioni sia nazionali, sia internazionali.

Malandrone 1477: la tradizione per la qualità

Perché il Malandrone 1477 è così buono? La sua bontà nasce prima di tutto dall’esperienza. Il Caseificio Malandrone, infatti, produce il suo Parmigiano Reggiano da oltre cento anni.

Nel corso del tempo, la tradizione è stata perfezionata e i procedimenti sistematizzati allo scopo di ottenere un formaggio sempre migliore. E ci sono riusciti! La cura e l’impegno in ogni singolo particolare hanno reso il Malandrone 1477 sinonimo di Parmigiano Reggiano stagionato.

L’arte della lunga stagionatura

Sì perché, un altro motivo che rende il Malandrone 1477 così speciale è la stagionatura. Il caseificio riesce a stagionare il formaggio per periodi lunghissimi, superando i 24 mesi minimi, fino ad arrivare a 120 mesi. La stagionatura è fatta a precise temperature, in modo tale che, a ogni stagionatura, corrispondano differenti profumi e aromi.

Una stagionatura di 36 mesi assicura al formaggio aromi di burro e fieno. Nelle stagionature più lunghe, dai 48 ai 60 mesi, all’aroma di burro sempre più intenso e caldo, e a quella di fieno, si aggiungono sentori di frutta secca. Nelle stagionature dai 72 mesi in poi, l’aroma di burro si spegne per lasciare il posto a quella di fungo essiccato per il Parmigiano Reggiano stagionato 72 mesi, e a note speziate nel Parmigiano da 84 mesi.

Più gli anni di maturazione aumentano, più la lenta e continua fermentazione, lascia sprigionare aromi particolari e ricercati. Così, se assaggiate il Malandrone 1477 stagionato 96 mesi, sentirete note di cacao, in quello da 108 mesi, oltre al cacao, potrete notare anche note di tabacco e, infine, nel Malandrone 1477 più pregiato, stagionato per 120 mesi, sentirete solo gli aromi più forti: spezie, tabacco e cacao.

Parmigiano_reggiano_factory

Il segreto? Le materie prime d’eccellenza

Malandrone 1477 riesce a stagionare il suo Parmigiano Reggiano per periodi così lunghi perché utilizza solo materie prime d’eccellenza. Il latte arriva da 300 mucche di razza frisona alimentate unicamente col foraggio ricavato dai prati della montagna del Frignano, composto di erbe spontanee e mediche.

Da questa eccezionale base di partenza si lavora per ottenere il Malandrone 1477. Le quantità di siero, caglio e innesto sono perfettamente bilanciati e la cottura della cagliata è di alta qualità. Solo in questo modo si ottiene un prodotto unico in grado di poter subire un lungo processo di stagionatura ed essere certificato dal marchio EXPORT.

Curiosi di provare il parmigiano di Malandrone 1447? Approfitta dell’offerta riservata a chi si associa al Mondo delle Intolleranze!

–> http://bit.ly/Scopri_gli_sconti_esclusivi

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *