Torta di fragole e panna, una golosità stratosferica!!!

Tempo di preparazione:

Oggi vi ho preparato una torta di fragole e panna e per me che non sono un’amante dei dolci capita di rado!! Ma ogni tanto ci sta a prepararli per la mia piccola tribù….La fragola, rossa, succosa e naturalmente dolce è un frutto primaverile – estivo  che si trova in commercio tra aprile e giugno; ricco di virtù salutari: è un potente  antiossidante che supera di  ben venti volte quello di altri alimenti ed è ricca di vitamina C ed è per questo considerata un frutto anti age. Già questo è un valido motivo per mangiarle durante la giusta stagione :-)

Ma c’è di più: la fragola è ricca di calcio, ferro e magnesio quindi adatta  a chi soffre di dolori reumatici e di  raffreddori; è adatta a contrastare il colesterolo e i trigliceridi ed  il loro consumo regolare ha anche  benefici effetti sulle malattie cardiovascolari, infiammatorie

Contiene l’ acido salicilico che oltre ad essere un valido aiuto contro la gotta, aiuta a mantenere sotto controllo la pressione e la fluidità del sangue e l’alto  contenuto di fosforo le conferisce proprietà lassative, diuretiche e depurative. E poi ancora… la fragola è ricca di acido ellagico,  un efficace anticancro; ha proprietà rinfrescanti, diuretiche, depurative e disintossicanti e lo xilitolo che contiene previene la formazione della placca dentale e uccide i germi responsabili dell’alitosi.

Ma attenzione, però, è  bene non esagerare con il loro consumo, perché in alcune persone possono  provocare   fastidiose reazioni allergiche e orticarie. Gli intolleranti al nichel possono gustare questa torta….incredibile!!!

Ingredienti per 4/6 persone

  • 200 gr. di  farina di grano tenero 0
  • 200 gr. di farina di grano tenero integrale
  • 8 gr. di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 120 gr. di burro vegetale
  • 1 tuorlo e un uovo intero
  • 1 pizzico di sale fino

Ingredienti per la farcitura:

  • 4 dl di panna vegetale da montare,
  • 400 gr di fragole
  • 40 gr di zucchero semolato.

Preparazione:

In una bastardella lavorate il burro ammorbidito a pezzetti con  lo zucchero; aggiungete il tuorlo e l’uovo intero e lavorateli fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. Aggiungete, poi,  un pizzico di sale fino, le farine e  il lievito;   lavorate il tutto fino a che  non ottenete una palla di pasta morbida e compatta che avvolgete nella pellicola e fate riposare per circa 30 minuti nel frigorifero.

Stendete con il mattarello la pasta fino a formare uno spessore di circa ½ centimetro e stendetela in una tortiera  unta con una noce di burro chiarificato  e spolverizzata con un velo  farina l tagliando la parte in eccesso a filo del bordo con un coltellino.

Cuocete la torta  in forno ventilato a 180° per 30 minuti circa. Una volta pronta togliete la torta dallo stampo, fatela raffreddare e  spennellatela con un frullato un po’ fluido preparato con qualche fragola, un po’ di zucchero e qualche cucchiaio d’acqua.

Sopra la torta mettete uno strato di fette di fragole, uno abbondante  di panna vegetale  ben  montata, e decorate  con le fragole rimaste.

Servo il dolce ben freddo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *