A Good Food in Good Design

Dall’8 al 13 aprile durante la settimana del design per la Milano  Gourmet  Experience sarà possibile assistere alla prima edizione del progetto “Gourmet Mobile” inserita nella cornice di “Souvenir di Milano” in Piazza Affari davanti all’opera L.O.V.E. di Maurizio Cattelan.

Proprio in questo contesto, ieri, 9 Aprile è stato  inaugurato “Souvenir di Milano”,  l’evento firmato da Seletti in cui  sarà lanciato il  nuovo progetto di “street food Gourmet Mobile”.

Gourmet Mobile con “A Good Food in Good Design” è uno dei tanti eventi promossi dall’Associazione Maestro Martino  in collaborazione con la  Regione Lombardia e Expo 2015. , rappresentata dallo Chef Carlo Cracco ed istituita per sostenere il territorio lombardo e le sue eccellenze attraverso la Cucina d’Autore.

Verrà tracciato  un percorso incentrato sui sapori lombardi che porterà  il pubblico a comprendere il grande valore del concetto di Made in Lombardia,  che si basa sulla creatività, sulla’ intraprendenza, sullo  stile e sulla’ innovazione.

Gourmet Mobile è un innovativo mezzo mobile, progettato dall’Associazione Maestro Martino dove si avrà la possibilità di gustare i Panini Gourmand dedicati ai territori lombardi, ideati dall’estro creativo degli undici chef  che hanno aderito all’iniziativa e che sono realizzati rigorosamente con i prodotti del territorio lombardo.

Durante la Settimana del Salone del Mobile Gourmet Mobile sarà attivo  in Piazza Affari a Milano con l’intento di riqualificare il ruolo del venditore ambulante ponendo l’accento sulla qualità del cibo che si somministra al pubblico e ancora una volta cercando di dare una nuova soluzione per presentare e promuovere la Lombardia e le sue eccellenze attraverso il cibo, in vista di Expo 2015.

“A Good Food in Good Design”

In contemporanea  al  Gourmet Mobile , Good Food in Good Design , propone un  “Fuori Salone” evento che ha già avuto grande successo durante la settimana della moda milanese. Tutti i giorni  all’ora dell’aperitivo in esclusivi hotel 5 stelle lusso, quali: Hotel Boscolo Milano, Bulgari Hotel Milano, Hotel Château Monfort, Four Seasons Hotel Milano, Palazzo Parigi Milano Hotel & Grand Spa, The Westin Palace Milan, Hotel Magna Pars Suites Milano e Hotel Principe di Savoia. si potranno gustare le inedite proposte di appetizers realizzati dagli chef di casa, che utilizzeranno per la loro preparazione prodotti del territorio lombardo.

Torniamo al progetto “street food Gourmet Mobile” e ai panini che verranno proposti:  I “Panini Gourmand” realizzati dagli 11 chef  che hanno aderito all’iniziativa sono tutti rigorosamente realizzati con ingredienti a denominazione di origine lombarda  di alta qualità sono:

Tutto cremasco preparato con pane tipo rosetta croccante, Salame Cremona IGP, lattuga in foglie, formaggio Salva Cremasco DOP, salsa tonnata molto leggera, un poco di burro , realizzato dallo chef  Gianni Bolzoni della Trattoria del Fiume di Cremona.

Brianza love michetta preparato con pane tipo michetta, caprino di Montevecchia, prezzemolo tritato grosso, cetrioli moscatelli all’aceto di vino rosso, sformato di erbette, Bresaola della Valtellina IGP  realizzato dallo chef  Theo Penati del Ristorante Pierino Penati di Lecco

Città Giardino preparato con fette di pane casereccio, lattuga arrostita, pancetta testa di Varese, caciotta di Mimmo, 4 rametti di maggiorana, olio extravergine di oliva dei Laghi Lombardi DOP, sale e realizzato dallo chef Matteo Pisciotta del Ristorante Luce di Varese.

Brixiafest preparato con  pane di farina di frumento e mais, lucanica, maionese al cerfoglio, formaggella di Tremosine, raperonzoli, pepe q.b realizzato dallo chef  Massimo Fezzardi del Ristorante Esplanade di Brescia

Total Spring  preparato con pane di segale tostato, mousse di Salva Cremasco DOP, asparagi di Oreno caramellati, filetto di salmerino in cottura di olio evo e bacche balsamiche, uova di quaglia strapazzate e realizzato dallo chef Giarcarlo Morelli  del Pomiroeu Giancarlo Morelli – MB

“Stradivari” il Cremonese preparato con pane tipo michetta, Salame Cremona IGP, Provolone Valpadana DOP, Grana Padano DOP, mostarda di Cremona, insalata misticanza.  realizzato dallo chef Chef Fabio Triacchini dell’ Osteria del Melograno di Cremona

Che lingua parli?  preparato con Pane bauletto croccante, lingua di vitello salmistrata, salsa verde, mostarda di mele, Grana Padano DOP.realizzato dalla Chef  Fabiana Ferri dell’ Osteria da Pietro di Mantova.

MecAlpine preparato  con pane tipo michetta, trota bianca di fiume alpino affumicata a caldo, formaggio caprino fresco, panna fresca, olio, pepe, timo selvatico, germogli di tarassaco (le foglie ancora piccole e tenere), fiori di tarassaco essiccati e sgranati, funghi porcini secchi polverizzati, cipolla, grappa di Sforzato e realizzato dallo  Chef Roberto Tonola del Ristorante Lanterna Verde di Sondrio

Michetta con cotoletta al pesce di lago in leggero carpione  realizzato con pane tipo michetta, maionese al prezzemolo, pesce di lago (siluro, carpa, tinca, lavarello), missoltino, spinaci novelli, pomodori canditi, cipolle rosse in carpione, pangrattato, uovo e  preparato dallo Chef  Mauro  Elli del Ristorante Il Cantuccio di Como

Panino Lomellino realizzato con pane tipo michetta, petto d’oca marinato o in mancanza petto d’oca speck (sapido), fegato grasso d’oca di Mortara o torcione di fegato grasso, mostarda di cipolla di Breme (dolce piccante), asparago bianco di Cilavegna (amaro)preparato dallo Chef  Enrico Gerli del Ristorante I Castagni di Pavia

Panino del Pescatore   realizzato con  Pane tipo arabo, filetto di pesce San Pietro, uovo,  farina, zucchina, senape, maionese, olio di semi di arachidi, prezzemolo, Parmigiano Reggiano DOP, sale, pepeppreparato dagli Chef  Roberto ed Enrico Cerea  del Ristorante Da Vittorio di Bergamo

Ma non è finita qui: gli Chef  hanno proposto anche i  Panini d’Autore a km 0:

Pianura preparato con Coppa di Parma IGP con Provolone Valpadana dolce DOP

Sweet Tight preparato con Crudo DOP Marco d’Oggiono

Taleggina preparato con Bresaola della Valtellina IGP al profumo di Citronette e Taleggio DOP

Trisalame, come dice il nome preparato con tre verietà di salami: Salame Brianza DOP, salame Cremona IGP e salame DOP

Vegegoose preparato con Salame d’Oca di Mortara IGP con crema di porri stufati

Zologna preparato con pane di segale con Mortadella di bologna IGP e crema di Gorgonzola DOP

A questo punto non resta che l’imbarazzo della scelta e… buon appetito!!!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *