Sfogliatina alle prugne e mandorle

Tempo di preparazione:

Se vi piacciono le prugne siete nel posto giusto! Semplicemente perché oggi ho una ricetta super squisita da presentarvi, la sfogliatina alle prugne e mandorle. Certo è che le prugne hanno un gusto davvero particolare e non proprio tutti le amano. Eppure, è ormai risaputo, che le prugne sono non solo buonissime, ma anche un rimedio digestivo molto popolare per via del loro contenuto di fibre e dell’effetto lassativo. Ma non è tutto qui, perché questo non è di certo l’unico vantaggio di questo frutto molto comune: ad esempio in pochi sanno che va anche bene se siete a dieta perché contiene solo 30 calorie. Ma vediamo gli altri vantaggi e cerchiamo di scoprire di più sulle amatissime prugne.

Le prugne aiutano anche a prevenire le malattie cardiovascolari e altri disturbi cronici per i fitonutrienti che contengono. Aiutano inoltre a evitare il diabete di tipo 2 e l’obesità perché le fibre al loro interno mantengono stabile il livello di zucchero nel sangue. Inoltre, vi fanno sentire soddisfatti dopo aver mangiato e non vi viene di certo voglia di riempirvi ancora la pancia! Queste fibre riducono poi il colesterolo. Le prugne migliorano la salute ossea ed è così più difficile che compaia l’osteoporosi. Infine possiamo anche dire che vi fanno diventare più allegri perché sono un’ottima fonte di vitamina K e beta carotene, oltre a riparare i danni provocati dai radicali liberi sulle cellule. Queste due sostanze nutritive insieme infatti combattono i segni dell’invecchiamento e migliorano la circolazione.

In conclusione, senza soprassedere troppo con esempi pratici, possiamo dire he le prugne sono un davvero toccasana per la digestione e non solo, visto che offrono diversi benefici all’organismo.

Se non vi piace mangiarle da sole o avete voglia di qualcosa di un po’ più goloso, provate questa ricetta facile facile: le sfogliatine che ho in serbo per voi sapranno certamente deliziare i vostri palati!

Ecco questa ricetta davvero semplice nella preparazione e che richiede circa una mezzora di lavoro, la sfogliatina con prugne e mandorle sarà un successo se volete servire un dolce delizioso. Vediamo prima di tutto gli ingredienti necessari.

ingredienti:

  • 1 panetto di pasta sfoglia gluten free
  • 2 cucchiai di zucchero di cocco
  • 2 cucchiai di mandorle in scaglie
  • Farina di riso per lo spolvero

Per la glassa al miele

  • 50 g di burro chiarificato
  • 50 g di zucchero a velo
  • I cucchiaio di miele d’acacia
  • I cucchiaino di cannella in polvere
  • Per servire zucchero a velo, per spolverare

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°C.Spolverate di farina il piano di lavoro e stendete la sfoglia in un rettangolo di circa 40 x 20 cm a uno spessore di 3-5 mm. Rifilate i bordi con un coltello affilato. È importante procedere tagliando la pasta con un movimento del coltello verso il basso e non trascinandolo lungo la pasta perché si rischia di schiacciare gli strati della sfoglia, facendola gonfiare meno. Tagliate a metà il rettangolo e trasferite sulle teglie (se preferite potete fare un’unica sfogliatina grande, ma la sfoglia è piuttosto fragile ed è più semplice trasferire due sfogliatine più piccole). Usando un coltello affilato, incidete una linea sottile su ciascun rettangolo, a circa l cm dal bordo.

Coprite il rettangolo interno con fettine sottili di prugne e cospargete con lo zucchero e le mandorle. Assicuratevi di non coprire l’incisione praticata con il coltello perché impedirebbe alla sfoglia di gonfiarsi. Cuocete nel forno già caldo per 20-25 minuti, finché la sfoglia è ben gonfia e dorata.

Nel frattempo preparate la glassa al miele. Mettete in un pentolino il burro, lo zucchero, il miele e la cannella con l cucchiaio d’acqua. Scaldate finché lo zucchero si scioglie e il composto è liscio e sciropposo. Quando le sfogliatine sono cotte, sfornatele e spennellatele con la glassa. Se volete, spolveratele di zucchero a velo e servitele tiepide con un po’ di panna montata.

Mangiatele in giornata.

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *