Torta alle mandorle e uvetta

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Tempo Totale
    50 Minuti
  • Porzioni per
    6 persone
torta mandorle e uva passa

Torta con mandorle e uvetta

Oggi ho fatto questo esperimento con farine alternative, mandorle e uvetta e devo dire che sono sempre piu convinta della mia presa di posizione sul diminuire drasticamente il consumo di glutine….

Sempre più persone si stanno accorgendo dei pericoli che comporta mangiare tanto glutine e sul mercato troviamo o continuamente sul mercato nuove linee di prodotti che ne sono senza glutine. Ma non pensate, questo aumento di prodotti senza glutinte rischia di diventare un vero pro­blema, perché molti di questi alimenti non sono salutari

La maggior parte di questi prodotti è piena di zucchero. Un mito da sfatare è sicuramente quello che “Senza glutine o gluten-free non significa necessariamente «sano»”

Volete cibi davvero deliziosi e gluten-free? I migliori sono disponibili vengono offerti dalla natura: mele, pere, broccoli, patate dolci e tantissime altre. Ci vorrebbero pagine intere per elencare i prodotti naturalmente senza glutine.

Se si è sensibili al glutine, eliminandolo dalla propria ali­mentazione si ottengono risultati incredibili.Ci sono disturbi che ci portano a fare visite da fisioterapisti, ortopedici, agopuntori e specialisti del dolore, ma nessuno di questi riesce a farci stare meglio e la sofferenza peggiora.

Diminuendo drasticamente il glutine si sentono meglio quando non lo consumano. Io ad esempio che ho deciso, per scelta, di mangiare la pasta una volta alla settimana mi sento incredibilmente più lucida e concentrata e piena di energia. Non solo, devo ammettere che diminuendone il consumo mi ha aiutato a perdere un po’ di chili.

Pensavo che non avrei mai potu­to vivere senza certi pasta, pane e pizza e invece non mi sogno nemmeno di ricominciare a mangiarli. Non avrei mai pensato che abbassando il consumo del glutine ci si potesse sentire così bene.

foto: Matteo Pasquali

Procedimento

  1. 250 gr di farina di riso
    200 ml di latte di miglio
    3 uova
    150 gr di zucchero di canna bianco
    100 gr di burro chiarificato
    1 bustina di lievito per dolci
    75 gr di uvetta
    50 gr di mandorle
    2 mele grandi
  2. Montate le uova insieme allo zucchero in una ciotola fino ad ottenere un composto spumoso.

    Unite la farina setacciata con il lievito intervallandoli con il latte ed il burro fuso e freddo. Unite anche l'uvetta precedentemente messa a bagno in acqua tiepida e strizzata e le mandorle tritate e le mele tagliate a cubetti.

    Mescolate bene quindi trasferire in una teglia imburrata ed infarinata e cuocere a 180 °C per circa 30 minuti. Sfornate e fate raffreddare; cospargete di zucchero a velo e servite.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *