Pane carasau ‘Su guttiau’

Tempo di preparazione:

Di ritorno dalla mia vacanza in Sardegna non vi ho mai parlato di un prodotto che ho trovato spesso sulle tavole dei ristoranti. Da quando ero tornata a casa non ero ancora riuscita a trovarlo nei nostri supermercati e negozi………

Ma ora ci sono riuscit e voglio consigliarveli. Lo snack “Su Guttiau”, versione moderna del tradizionale pane carasau, finisce negli scaffali di oltre 140 punti vendita del nord Italia. Profumo di Sardegna quindi dal Piemonte al Friuli  grazie all’accordo commerciale tra l’azienda produttrice e la catena Esselunga.“Essere scelti da una catena importante come Esselunga – spiega Saverio Cabiddu,amministratore unico di Guttiau srl – è per noi un grande segno di riconoscimento, dopo anni di duro lavoro. Pur rimanendo ben radicato alle sue origini, dalla scelta delle materie prime al ciclo produttivo, Su Guttiau e diventato uno snack sempre più internazionale”.

Un gusto che conquista i turisti: quando ritornano a casa chi non lo trova nei supermercati sotto casa lo ordina anche da internet, pure da Londra o New York, direttamente all’azienda di Tramatza. Con questo nuovo risultato, Su Guttiau rafforza la sua presenza nei mercati e conquista una nuova, importante, fetta di mercato. Risultato: più del 30% dei 2000 quintali di sfogliatine sfornate nell’oristanese varcano i confini isolani. Ma la sfida è solo all’inizio, fa sapere l’azienda: presto faranno capolino nei supermercati nuovi prodotti che racchiuderanno tutte le essenze e i profumi della Sardegna.

La preparazione è facilissima: basta prendere il tipico pane carasau sardo e spolverarlo con un po di sale ed olio extravergine di oliva.

Infornare in forno già caldo tenendo i fogli separati per pochi minuti. Una volta estratto spezzettatelo e risulterà croccante e gustosissimo.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *