Enrico Bartolini e la sua pasta contemporanea…

Enrico Bartolini, chef a 2 stelle Michelin del Devero di Cavenago Brianza a Identità di Pasta presenta la sua pasta contemporanea.

Lo fa cominciando con un omaggio alla sua terra di origine, la Toscana, proponendo i “Bottoni di lime con cacciucco alla livornese”: ravioli che con la cremosità racchiusa all’interno sono volti ad esaltare il sapore del caciucco. Continua la sua performance riproponendo in modo creativo alcuni primi piatti della tradizione italiana, partendo da una carbonara dentro l’uovo e fragranza di pasta aglio e olio, una meringa rotolata in pasta soffiata e condita con amido della pasta salsa di aglio.

Prosegue con maestria mostrando come da un pasta scotta si possa ottenere qualcosa di stupendo e lo fa preparando uno “spaghetto al pomodoro e basilico” sottoforma di bocconcino lucido ripieno di crema di amido di pasta e laccato con gelatina di succo di pomodoro al profumo di basilico fresco, e continua le lezione con lo Spaghetto all’anguilla, ispirati dall’Amatriciana in bianco, che chiude la sessione mattutina. Che dire? Ogni boccone di questi piatti è una autentica esplosione di gusto e sapore che manda in estasi…

Applausi ad Enrico ed alla sua contemporaneità!!!

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *