Agnello con patate

Tempo di preparazione:

agnello e patate al forno tiz DSC01375La carne di agnello si presta molto bene per la cottura al forno. Se aggiungiamo delle patate e profumiamo tutto con un mazzetto guarnito di erbe (boquet garni), otteniamo un ricco piatto unico o un secondo piatto molto sostanzioso. Questo è un piatto adatto agli intolleranti al lattosio e al glutine, poiché fra gli ingredienti non compaiono formaggi o burro, né farina o simili.

Solitamente il boquet garni classico è costituito da timo, prezzemolo e alloro ma ci si puo’ sbizzarrire e crearlo come più ci piace. A me piace aggiungere anche la mia polvere disidratata di mandarino e l’aglio tritato. Potete aggiungere tutte le erbe aromatiche che avete a disposizione come per esempio il cerfoglio, l’ aneto, la maggiorana, la salvia e o decidete in base alla pietanza che state preparando.

Avvolgete le vostre erbe e aromi  in una garza e le mettete nell’apposito cestellino in acciaio inox con catenella che permette un pratico fissaggio al bordo della pentola.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di agnello tagliato a pezzetti, possibilmente di coscia
  • 1 kg di patate
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bouquet garni
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate, tagliatele a spicchietti e lasciatele a bagno in acqua per far perdere un po’ di amido. Intanto tritate le erbe e gli aromi che volete adoperare per il boquet e lo spicchio di aglio. Aggiungete il sale necessario e una bella macinata di pepe e strofinate col trito i pezzi di agnello. In una teglia mettere le patate sgocciolate, condirle con olio e sale e mescolatele. Aggiungete ora i pezzi di agnello insaporiti di erbe e sistemateli lasciando le patate sopra la carne per non farla asciugare troppo durante la cottura. Mettete il cestino con all’interno le erbe e gli aromi rimasti avvolti nella garza sul fianco della pentola. Cuocete in forno a 220° per un’ora circa o finchè le patate risulteranno cotte. Servite caldo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *