Pàté di pollo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4/6 persone
  • Tempo di Cottura
    30 Minuti
  • Tempo Totale
    3 Ore
patè di pollo

Ci sono delle regole fondamentali per preparare il pàté….

Alcune regole fondamentali per il pàté (che si prepara a «caldo» ma si serve freddo) sono: tritare il più finemente possibile o passare addirittura al tritacarne o al frullatore il ripieno; lasciar riposare almeno un paio d’ore la pasta prima di utilizzarla; praticare un foro (che fungerà da «camino») sulla superficie della pasta.

Prima di mettere il pàté nel forno, per consentire la fuoriuscita del vapore durante la cottura (in questo foro bisognerà inserire un piccolo cono di carta bianca pesante per evitare che si richiuda durante la cottura); a cottura conclusa, introdurre attraverso l’apertura della pasta un certo quantitativo di gelatina liquida, che servirà a colmare gli spazi formatisi durante la cottura. Poiché va mangiato freddo, si consiglia di preparare il pàté anche con un giorno di anticipo.

Questo è un pàté un po’ particolare visto che è fatto per chi come me ha problemi con il nichel e tante cose non puo’ mangiarle…………pero’ se analizzate gli ingredienti usati permettono di mangiare questa chicca anche a chi ha problemi di glutine e lattosio. Ho usato ingredienti sani e lo faccio senza la gelatina quindi non si conserva per piu di due giorni.

 

Ingredienti per 4/6 persone

  • 250 gr pollo
  • 1 mazzetto erbe aromatiche a piacere
  • 1 cucchiaio capperi dissalati
  • 2 filetti acciughe
  • 1 spicchio d'aglio
  • q.b. brodo di pollo
  • q.b. succo di limone
  • q.b. sale

Procedimento

Preparazione

  1. Fate lessare il pollo in abbondante acqua salata. Scolatelo e conservate il brodo e fatelo completamente raffreddare prima di procedere alla pulizia di pelle e ossa. Lavate e tritate le erbette con l'aglio.
    Nel bicchiere del frullatore mettete i pezzi di pollo, le erbette, le acciughe, i capperi e il succo di limone e azionare. Man mano aggiungete il brodo finchè non raggiungete la consistenza desiderata.

    Raccogliete il patè in una terrina, ricoprite il tutto con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 2-3 ore.

    Servite l’antipasto su piatti piani e guarnite con qualche fetta di pane tostato e con i cetrioli e cipolline  sott’aceto.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *