Muffins al cioccolato, ideali per una festicciola di bimbi

Tempo di preparazione:

Questi muffins al cioccolato sono gustosissimi dolcetti al cacao che tutti vorrebbero mangiare, ma soprattutto agli intolleranti al lattosio e caseina. Da ora possono, poiché invece del solito burro compreso fra gli ingredienti troviamo l’olio di semi di arachidi. Non per questo il gusto ne risente, anzi questi muffin risultano molto più umidi dei soliti preparati col burro.

Per la festicciola di oggi ne ho preparati un po’ di questi e un po’ senza glutine perchè in classe con la mia nipotina ci sono due bambini celiaci.

La celiachia ha numerosi sintomi, secondo alcuni esperti, sono circa 300. Ogni individuo sperimenta la malattia in modo diverso e spesso i sintomi sono confusi con altre patologie, come la sindrome dell’intestino irritabile e l’intolleranza al lattosio.

Alcune persone con malattia celiaca, poi, possono non presentare alcun sintomo mentre altre tutti.  Chi soffre di celiachia, tuttavia, compreso chi non mostra alcun sintomo, è a rischio di complicanze a lungo termine.

Neonati e bambini con malattia celiaca tendono ad avere problemi digestivi. I sintomi più comuni comprendono:

  • Problemi di crescita
  • Diminuzione dell’appetito e mancato aumento di peso
  • Diarrea cronica, anche con presenza di sangue
  • Stipsi cronica
  • Vomito
  • Gonfiore e dolore addominale
  • Stanchezza
  • Irritabilità
  • Difetti dello smalto dentale dei denti permanenti
  • Bassa statura

I bambini possono anche mostrare segni di malnutrizione. Questo perché la malattia impedisce al corpo di assorbire essenziali nutrienti. Lo stomaco può espandersi, mentre le cosce diventano sottili e le natiche piatte.

 I sintomi più comuni per gli adulti sono:

  • Carenza di ferro
  • Ridotto funzionamento della milza (iposplenismo)
  • Reflusso acido e bruciore di stomaco
  • Dolori articolari e alle ossa
  • Artrite
  • Depressione o ansia
  • Perdita di tessuto osseo o osteoporosi dovuta all’incapacità del corpo di assorbire una quantità sufficiente di calcio
  • Formicolio e intorpidimento alle mani e ai piedi
  • Ciclo mestruale irregolare
  • Dermatite erpetiforme
  • Piaghe nella bocca
  • Sterilità o aborto spontaneo ricorrente

Anche se i segni classici della celiachia sono la diarrea e la perdita di peso, la maggior parte dei pazienti ha pochi o nessun segno di disturbi digestivi. Infatti, solo un terzo circa delle persone con diagnosi di malattia celiaca ha esperienza di diarrea, e circa la metà lamenta perdita di peso.

Il 20% delle persone affette da celiachia accusa invece costipazione, e il 10% è affetto da obesità.

Diversi fattori possono influenzare i sintomi che un singolo paziente sviluppa, tra cui:

  • Per quanto tempo il paziente è stato allattato al seno
  • Età del paziente quando il glutine è stato introdotto nella dieta
  • Quanto danno la malattia ha fatto all’intestino prima che fosse diagnosticata 

Consultare il proprio medico in caso di diarrea o disturbi digestivi che durano per più di due settimane.Per i bambini, è il caso di sottoporli a controllo medico se pallidi, irritabili, non crescono abbastanza e hanno la pancia gonfia.

Ricordate di consultare il medico prima di eliminare il glutine. In caso contrario si rischia di modificare i risultati del test.

Infine, è da notare che la celiachia è una malattia ereditaria, perciò se avete un parente stretto celiaco e avvertite i sintomi sopra citati, rivolgetevi a uno specialista.

Muffins al cioccolato, ideali per una festicciola di bimbi

INGREDIENTI:

  • 3 uova medie intere
  • 120 g di farina 00
  • 50 g di cioccolato al  latte vegetale
  • 150 g di zucchero di canna
  • 140 g di olio di semi di arachidi
  • ½ cucchiaino di bicarbonato

PREPARAZIONE:

Montare le uova con lo zucchero. Quando sono ben gonfie aggiungere l’olio e il cioccolato fuso a bagno maria e mescolare fino a rendere omogeneo il tutto. In una ciotola a parte mescolare la farina e il bicarbonato di sodio. Unire i due composti in un’unica ciotola e mescolare tutto con un cucchiaio. Riempire i pirottini fino a mezzo centimetro dal bordo e infornare a 200° per circa 12 minuti. Fare la prova stecchino prima di sfornare.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *