Insalata russa leggera

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4/6 persone
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
  • Tempo di Cottura
    20 Minuti
  • Tempo Totale
    50 Minuti
insalata russa

Mia suocera sono settimane che mangia solo e soltanto insalata russa di contorno!!! Fa fatica a mangiare percui per farla felice la preparo volentieri ma a modo mio!!

Mia suocera sono settimane che mangia solo e soltanto insalata russa!!! Fa fatica a mangiare percui per farla felice la preparo volentieri ma a modo mio!! E metto il sale rosa che quando era in cucina con me non potevo usare!!!!

Se dico sale penso a quella sostanza bianca che si estrae facendo evaporare l’acqua di mare nelle saline. Una volta affiorato il sale, viene trasportato in raffineria, lavato, depurato e addizionato con  antiagglomeranti chimici  come i carbonati e silicati che servono ad assorbirne l’ umidità.

Il comune sale bianco o cloruro di sodio  se assunto in dosi eccessive può fare male alla nostra salute e avere effetti negativi sull’ipertensione, sull’obesità e sull’osteoporosi.

Il sale rosa dell’Himalaya, è un sale antico,  puro e ricchissimo di sali minerali, che invece sono del tutto assenti nel sale da cucina.

Si estrae nelle miniere naturali di sale che si trovano sulla catena dell’Himalaya e che si sono formate grazie ad un processo durato ben 250 milioni di anni.

Contiene più di 80 minerali , tra cui il ferro che gli conferisce  il caratteristico colore rosa. Non è raffinato e trattato con procedimento chimico ed è puro come appena estratto.

Se lo si usa in sostituzione del normale sale da cucina,  oltre a valorizzare il sapore del piatto, senza coprirlo,  apporta numerosi benefici al nostro organismo: viene assorbito meglio dal nostro intestino, limita il rischio di  ritenzione idrica e di ipertensione, poiché il suo contenuto di cloruro di sodio è decisamente ridotto.

Se lo si usa in sostituzione del normale sale da cucina,  oltre a valorizzare il sapore del piatto, senza coprirlo,  apporta numerosi benefici al nostro organismo: viene assorbito meglio dal nostro intestino, limita il rischio di  ritenzione idrica e di ipertensione, poiché il suo contenuto di cloruro di sodio è decisamente ridotto.

Oltre a controllare i livelli di acqua presenti nell’organismo e loro regolazione in modo da garantirne il corretto funzionamento, porta a un equilibrio stabile del pH a livello delle cellule, è anti- aging, favorisce la capacità di assorbimento degli elementi nutritivi nell’intestino., migliora la  respirazione e la circolazione.Inoltre rafforza le ossa, riduce i crampi, ha meno incidenza sulla reni e non ultimo favorisce il sonno.

Ingredienti per 4/6 persone

Ingredienti per la maionese

  • 50 ml. di latte di quinoa
  • 50 ml. di latte di riso
  • 1/4 di bicchere di olio d'oliva extravergine
  • 1/2 cucchiaio di succo di limone
  • 1 pizzico di curcuma
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • 1 pizzico di sale

Verdure

  • 120 gr. di carote
  • 120 gr. di piselli
  • 200 gr. di patate
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Ingredienti per decorare

  • 2 uova
  • q.b. di olive verdi denocciolate
  • q.b. di filetti di acciughe sott'olio

Procedimento

  1. Scaldate a fuoco basso il latte con la farina di riso fino a quando diventa una crema densa.

    Frullate la crema di riso con l’olio, il sale, e il succo di limone.

    Versate la maionese in una ciotolina di vetro e mettetela in frigorifero a riposare per qualche ora.
  2. Lavate le verdure sotto l'acqua fresca corrente, sbucciatele e tagliatele a dadini, sgranate i piselli e fateli cuocere un tipo per volta nella pentola a vapore.
    Quando sono cotte mettetele in una ciotola e tenetele da parte.
  3. In un pentolino con l'acqua fate cuocere l'uovo per 7 minuti, quando è sodo mettetelo sotto il getto dell'acqua e fatelo raffreddare, poi sgusciatelo.
  4. Nella ciotola con le verdure raffreddate aggiungete la maionese e mescolate delicatamente con un cucchiaio per mescolare bene gli ingredienti.
  5. Mette l'insalata russa in uno stampo (di ceramica io ho utilizzato quello a stella, decorate con l'uovo sodo tagliato a fettine, le acciughe arrotolate con sopra una fettina di oliva tagliata a rondelle.
  6. Mettete l'insalata russa in frigorifero per alcune ore, così s'insaporirà meglio e sarà ancor più gustosa!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *