Budino al melograno e sai cosa mangi!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 /6 persone
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
  • Tempo di Cottura
    12 Ore
  • Tempo Totale
    12 Ore 30 Minuti
yogurth con melagrana e

Budino al melograno

Non tutti sanno che il melograno è considerato fin dai tempi antichi un simbolo di fertilità, abbondanza e longevità. I suoi effetti benefici sulla salute, attribuiti dalla tradizione popolare, oggi sono confermati dalla medicina ufficiale che ne evidenzia le potenzialità terapeutiche.

E’ un frutto che fin dai tempi della nella cucina medievale veniva utilizzato per i ripieni e il suo gustoso succo veniva mischiato alle salse e ai sughi.

Io lo uso molto per “arricchire” e decorare le portate dolci, ma anche per quelle salate. So che vengono anche utilizzati anche per preparare sciroppi, succhi di frutta, marmellate, gelatine, sorbetti, gelati e delizie di pasticceria.

Secondo Pier Luigi Rossi è’ un frutto particolarmente ricco di polifenoli, considerati sostanze spazzine che contrastano l’ossidazione dei lipidi e l’azione dannosa dei radicali liberi, in misura superiore anche a quella del vino rosso; in particolare si segnala la presenza di acido ellagico e gallico, ma anche di sali minerali  e di vitamine, acidi organici e zuccheri.
Alcuni studi hanno messo in evidenza che il melograno esercita anche un’attività gastroprotettiva. Nei semi della melograno sono presenti alcuni fitoestrogeni, oltre ad acido oleico e linoleico,indispensabili acidi grassi essenziali.

L’azione antiossidante del succo di melograno è paragonabile solo a quella del Tè verde, come confermano analisi specifiche capaci di misurare il potere antiossidante degli alimenti.

 

 

Ingredienti per 4 /6 persone

  • 750 gr di ricotta fresca delattosata
  • 65 gr di mandorle pelate e tostate
  • 125 gr di chicchi di melagrana
  • 90 gr di uvetta
  • 125 gr di burro chiarificato
  • 100 gr di zucchero di canna bianco
  • 2 uova
  • 50 gr di panna vegetale
  • 50 gr di yogurt greco
  • qualche goccia di succo di limone

Procedimento

  1. Fate sgocciolare accuratamente la ricotta e preparate una panna acida mescolando in una ciotola la panna, lo yogurt e qualche goccia di succo di limone.
  2. Sgranate il melograno e tenetene da parte una manciata interi che serviranno per la decorazione. Tritate le mandorle. In una ciotola unite la ricotta, le uova e lo zucche¬ro di canna e montate il tutto con una frusta elettrica. Aggiungete l’uvetta, le man¬dorle, il burro a pezzetti e i due terzi dei chicchi di melograno.
  3. Mescolate accuratamente il composto e incorpo¬ratevi la panna acida. Con della carta forno rivestite uno stampo e versatevi dentro il composto. Lasciate riposare per almeno 12 ore in frigorifero.
  4. Una volta trascorso il tempo di riposo, sformatelo su un piatto da portata decorandolo con i chicchi di melograno tenuti da parte prima e servitelo

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *