Luppolo, un rimedio naturale se ti svegli già stanco!

La settimana scorsa sera eravamo a cena con il mio prof. Di Fede e decantava le proprietà del luppolo, cosicchè sono andata a trovare Alessandra, l’erboristeria del mio paesello e ha confermato il tutto. Mi ha dato degli ottimi consigli su come usarlo e in particolare mi ha consigliato di farmi delle tisane o degli infusi.

Visto che da qualche settimana ho dei disturbi che sono da ricondurre a stress e nervosismo: emicrania, palpitazioni, crisi di asma e dolori gastrici mi ha consigliato un’infuso con una una miscela di: 20 gr. di biancospino, 20 gr. di timo, 20 gr. di fiori di arancio, 20 gr. di violetta, 20 gr. di meliloto, 20 gr. di melissa, 20 gr. di luppolo, 20 gr. di valeriana. Devo preparare la miscela e poi versarvi sopra una tazza d’acqua bollente e lasciare in infusione per qualche minuto prima di berlo. Mi ha consigliato di berne 2-3 tazze al giorno.

Mentre la tisana di luppolo è raccomandata per gli stati di insonnia e nervosismo e si prepara versando 250 ml di acqua bollente su 5 g di coni di luppolo e lasciando riposare per 10 minuti. Poi si filtra e se ne consumano due tazze al giorno a digiuno, pomeriggio e sera.

Per la bronchite invece è consigliabile farsi infuso con 20 gr. di coni di luppolo, 50 gr. di fiori di camomilla, 20 gr. di passiflora, 10 gr. di petali di papavero selvatico. Si miscelano le erbe e se ne mettono due cucchiai in 100 ml di acqua bollente. Si filtra e si beve la sera, con poco miele.

Vi terro’ informati su questo rimedio naturale………..e intanto ho essiccato un po’ di luppolo proprio per prepararmi una tisana. E secondo voi come sono riuscita ad avere un risultato cosi? Con l’essiccatore Tauro ovviamente!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *