Involtini ubriachi

Tempo di preparazione:

Quando si prepara un secondo piatto a base di carne ci si pone sempre il problema di come rendere appetibile e diversa la solita fettina. Diciamocelo, la fettina in quanto tale è abbastanza banale, se poi siamo in presenza di bambini diventa ancora più importante la presentazione. Allora la scelta ideale ricade sugli involtini.

Si possono preparare con qualunque tipo di carne. Oggi usiamo la carne di vitello che è fra le più usate fra le carni bovine. Il sapore è molto delicato, è tenera e di cottura veloce. Questa ricetta è adatta agli intolleranti al glutine e al lattosio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di fettine sottili di fesa di vitello
  • 1 cipolla grande
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • ½ cucchiaino di maizena

Preparazione:

Tagliate le fette di fesa in fettine più piccole di circa 7×10 cm l’una  e stendetele su un tagliere.

Condite ogni fettina con sale, pepe e prezzemolo tritato, arrotolatele su se stesse e fissate ogni involtino con uno stuzzicadenti. Tritate la cipolla, mettetela in una padella calda con gli involtini, aggiungete il vino, regolate di sale e fate  cuocere la carne per circa 20 minuti, aggiungendo un po’ di acqua calda se il fondo di cottura tende ad asciugarsi troppo.

Fate un roux a freddo, per addensare il fondo di cottura, mescolando, in una tazzina,, la farina con l’olio, poi aggiungete la cremina ottenuta nella padella, continuate la cottura per un paio di minuti mescolando il tutto e servite subito nappando gli involtini con il loro fondo di cottura.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *