Torta Sacher – T’a Sentimento Italiano

La settimana scorsa sono stata invitata a un evento a Milano da Manuela Adinolfi per la presentazione dei nuovi prodotti di Sentimento Italiano e c’era anche come assaggio la torta Sacher, o Sachertorte come si dice in tedesco, è la torta al cioccolato per antonomasia e sicuramente la più conosciuta e apprezzata al mondo.

Questa prelibatezza non è un dolce tipico italiano ma arriva dalla tradizione austriaca ed si narra che la sua nascita sia dovuta ad un apprendista pasticciere di soli 16 anni, Franz Sacher che in quei giorni sostituiva un collega ammalato. Preparo’ un dolce per la cena del principe Von Mitternich Winnesburg, che si dice fosse golosissimo e, provo’ a unire il cioccolato e la marmellata ed ebbe un tale successo che prese il suo nome.

La sua fama si è diffusa in tutto il mondo e  la vera ricetta di questa torta è gelosamente conservata………………..

T’a Sentimento Italiano arrichisce anche quest’anno il suo catalogo di nuove creazioni che puntano, come sempre, sull’alta qualità delle materie prime, sull’artigianalità del processo produttivo rigorosamente “made in Italy” e sul design che da sempre contraddistingue il packaging e l’immagine grafica dell’azienda dolciaria dei fratelli Alemagna.

Le materie prime T’a, si distinguono per freschezza e genuinità e per essere, ove possibile, attentamente selezionate tra le eccellenze del nostro territorio: dal burro nazionale di montagna alle farine selezionate; dalla nocciola Igp piemontese alla liquirizia italiana agli agrumi e il pistacchio siciliani.

Dopo il successo della versione mono-incartata dello scorso anno, oggi i biscotti T’a vengono presentati in una linea di confezionati: “I sacchetti T’a”, declinati in ben 15 referenze, sono stati pensati per addolcire ogni momento della giornata, dalla colazione al tea-time. Per coccolarsi in maniera sana e gustosa. Altra novità, sicuramente molto attesa, è il panettone T’a. Eccolo, dunque, pronto per il Natale 2013, il panettone classico in formati da 1, 2 e 3 kg presentato in un packaging elegante con incarto a mano. A completare la proposta natalizia anche i lecca-lecca di cioccolato a forma di “Babbi” Natale, fondenti o al latte. I lecca-lecca saranno un tema riproposto anche per la Pasqua, a forma di coniglietto e di ovetto, e per San Valentino, a forma di cuore.

Anche nella linea di cioccolati T’a Sentimento Italiano la qualità delle materie prime riveste un ruolo di primo piano. Ingredienti di provenienza nostrana si uniscono ai migliori cacao grand cru selezionati in prima persona dai fratelli Alemagna: Tanzania, Venezuela, Messico, Brasile, Colombia, Ecuador e Ghana sono i paesi di provenienza dell’inconfondibile cioccolato T’a Sentimento Italiano.

Quest’anno T’a arricchisce ulteriormente la linea di uno dei suoi prodotti più apprezzati, i Dragèes, presentati in una nuova versione ai cereali: riso soffiato e croco rice, rivestiti di cioccolato al latte; orzo abbinato al cioccolato fondente. Completano la linea i nuovi gusti cocco e zenzero candito, tutti rivestiti di cioccolato venezuelano fondente al 66%. La praticità del formato da 120 gr. unita a quella delle confezioni richiudibili rendono i Dragèes ai cereali uno snack ideali anche nell’alimentazione dei bambini.

Nuovi gusti arricchiscono anche le Tavolette T’a, un classico che da sempre contraddistingue l’azienda di Cerro. Si tratta di abbinamenti particolarmente golosi come la tavoletta al cioccolato venezuelano fondente 66% al ginseng, quella ai cereali e latte con il 36% di cacao Java, e soprattutto la sorprendente tavoletta in cioccolato bianco al caramello con grani di caramello croccanti. Per gli amanti del dolce, quello estremo!

 Ingredienti per 8 persone

  • 380 gr. di cioccolato fondente
  • 200 gr. di confettura di albicocche
  • 180 gr. di zucchero
  • 160 gr di olio di semi d’arachidi
  • 125 gr. di panna fresca
  • 75 gr. di farina
  • 5 uova grosse
  • 40 gr di cacao
  • 20 gr di mandorle in polvere
  • 16 gr di lievito in polvere
  • burro e farina per lo stampo_
  • un pizzico di vaniglina in polvere
  • un pizzico di sale

Preparazione

Montate con una frusta i tuorli con 50 g di zucchero e il sale; versate l’olio a filo, sempre mescolando. Setacciate insieme farina, cacao, vaniglina e lievito e unite le mandorle.

Montate gli albumi con 100 g di zucchero e incorporatene metà al composto di tuorli. Aggiungete a pioggia il mix di farina e cacao e completate con i rimanenti albumi.

Versate in uno stampo di 24 cm imburrato e infarinato e cuocete in forno già caldo a 1800 per 45-50 minuti. Tagliate la torta in 3 dischi uguali. Fondete a bagnomaria il cioccolato.

Preparate uno sciroppo con 20 g di acqua e il rimanente zucchero e incorporatevi la panna riscaldata. Aggiungete il cioccolato fuso e mescolate velocemente. Lasciate riposare la glassa per qualche minuto.

Farcite di confettura i 3 dischi di torta e sovrapponeteli. Appoggiateli su una ciotola, versate al centro la glassa e stendetela sopra e ai bordi con una spatola. Mettete la torta in frigorifero per 2-3 minuti.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *