Taste of Milano – 31 maggio 2013

Anche oggi a Taste of Milano è stata una giornata dedicata alle conoscenze di nuove persone e di nuovi prodotti da presentarvi. Ma prima di partire con il resoconto vi dico che i due momenti più belli sono stati quello di riincontrare Viviana Varese, una splendida donna con il dono dell’umiltà e del buonumore. Oggi allo stand c’era anche Sandra Ciciriello che non avevo conosciuto l’altra volta e in lei ho trovato un vulcano di simpatia.

Sempre allo stand di Viviana e Sandra ho avuto la fortuna di conoscere di persona Roberta Schira che si è molto interessata al mondo delle intolleranze tanto da pensare di pubblicare qualcosa sul Corriere della Sera dove scrive. E potete capire quanto la notizia mi ha fatto felice…… vuoi dire che finalmente qualcuno che conosce il mondo del cibo si degni di darci un pochino di visibilità???? Speriamo che non siano solo parole….

Un’altro incontro curioso ma molto molto interessante per gli iscritti alla nostra associazione per le intolleranze è stato quello fatto con Titanus Design. Un banco di esposizione pieno zeppo di arnesi e utensili fatti con il Titanio. Questo signore credo che farà molta strada………….

Poi ho finalmente conosciuto Enrico Bartolini. Lui è lo chef del Devero’ che abbiamo in paese ma non avevo mai avuto il piacere e l’onore di stringergli la mano.

La delusione più grossa è stata quella di Ernst Knam allo stand Algida. Sarà il prodotto, sarà il luogo ma non ha proprio fatto niente di spettacolare come mi aspettavo. Mi avevano detto di tutto di lui, ma oggi era proprio spento…..tanto che non siamo resistite fino alla fine della sua degustazione.

Ho potuto giocare e preparare un piatto nel laboratorio Electrolux ed è stato divertente e il piatto è venuto quasi uguale all’originale…. ahahahahah

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *