Polpette di scarola e radicchio

Tempo di preparazione:

Queste polpette sono l’alternativa vegetariana per un secondo sfizioso; ultimamente nel frigo non c’è molta varietà di alimenti ed essendo stanca di mangiare sempre le stesse cose ho provato a fare questa ricetta e il gusto non ci ha perso!

A grandi linee, le cicorie si distinguono in verdi da taglio e rosse. Non chiedetemi il perchè, non saprei rispondere, ma il radicchio rosso, che ne fa parte,  si puo’ mangiare mentre la fantastica cicoria c’è l’hanno vietata……

Hanno tutte un gusto amarognolo se non addirittura amaro, dato da un glucoside (la cicorina) impiegato nella preparazione di liquori e aperitivi per le sue proprietà toniche e digestive.

Radicchio verde e rosso vengono consumati prevalentemente crudi, in insalata, ma i gustosi tipi rossi vengono gustati anche alla griglia, nel risotto o in salse.  Da oggi anche nelle polpette……..

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 300 gr di scarola
  • 300 gr di radicchio
  • 2 uova
  • mollica di pane
  • 50 gr. di  pecorino grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale

Preparazione
Tritare a coltello il radicchio e la scarola a listarelle. Fate scaldare in una pentola antiaderente uno spicchio d’aglio e fate rosolare prima il radicchio per qualche minuto e aggiungete la scarola e proseguite la cottura altri 5/6 minuti. Salate e fate raffreddare.

Mescolate le due insalate con le uova sbattute, il pecorino e la mollica di pane tritate. Regolare di sale e formare delle polpette.

Nel forno già caldo infornatele in una teglia antiaderente adagiate su della carta da forno a 180 gradi per 20 minuti, poi girarle e continuare la cottura per altri 15 minuti.

Servite belle calde con dell’insalatina fresca

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *