Ravioli con le olive fatti in casa

Tempo di preparazione:

Oggi ho preparato un bel piatto di ravioli con le olive… sono giorni che non mangio il primo piatto e mi manca!!! Sto cercando di seguire i consigli alimentari che mi sono stati dati per stare meglio!! Se si desidera star bene e avere un bell’aspetto, la via per acquistare energia deve prevedere attività fisica, dieta e giusta integrazione alimentare. Chi non ha l’abitudine di praticare jogging, dovrà fare belle camminate, giocare a tennis, pedalare almeno un quarto d’ora sulla cyclette.

Un ottimo esercizio che mantiene elastici, snelli e in forma consiste nel saltare la corda per almeno 10-20 minuti al giorno. Saltare la corda non costa nulla, è pratico (si può fare dovunque) ed è molto divertente. Inoltre funziona: in termini di calorie, saltare alla corda può far consumare più che andare in bicicletta, giocare a tennis o nuotare.

Una persona media del peso di circa 67 chilogrammi consuma fino a 720 calorie se riesce a saltare per un’ora alla corda. Un’ora di tennis fa consumare soltanto 420 calorie, ossia 300 in meno. Naturalmente per molti basteranno 20 minuti di salti al giorno, con un dispendio pari a 240 calorie.

Per conservarsi carichi di energia, si ricordi di mangiare a ogni pasto una combinazione di due alimenti proteici (per esempio, carne e formaggio), di bere almeno sei bicchieri di acqua al giorno (sempre a distanza dai pasti), di evitare zucchero e dolci preferendo invece la frutta, di stare alla larga da farina bianca, tabacco, alcol, tè, caffè, bibite analcoliche.

Anche un bel piatto di ravioli fatti in casa e con ingredienti genuini puo’ darvi una buona carica d’energia……..

Ingredienti per 4 persone

  • 75 g di farina di sorgo
  • 75 g di farina di riso integrale
  • 10 g di xantano
  • 250 g di amido di mais
  • 200 g di fecola di patate
  • 400 gr di uova
  • 30 gr. di acqua

Per il ripieno:

  • 250 gr. di carne macinata di bovino adulto,
  • 150 gr. di prosciutto cotto
  • 150 gr. di mortadella,
  • 1 uovo,
  • un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 gr. di parmigiano reggiano 36 mesi grattugiato,
  • q.b. sale

per il condimento:

  • 250 g di pomodori pelati
  • 200 g di olive nere snocciolate
  • 1 scalogno
  • burro chiarificato
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • qualche foglia di basilico
  • 50 gr. di parmigiano reggiano grattugiato 36 mesi
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Setacciate le farine e formate sulla spianatoia  una fontana e al centro, aggiungete gli amidi, lo xantano, le uova, e l’acqua

Cominciando dall’interno, mescolate il tutto con una forchetta, prendendo man mano la farina dai bordi; proseguite lavorando con le mani l’impasto dall’esterno verso l’interno, raccogliendo e amalgamando tutta la farina che si trova sul piano di lavoro.

Procedete con la lavorazione per 15-20 minuti aggiungendo un goccio di latte o di acqua se si rende necessario. Tirate l’impasto, ripiegatelo su se stesso, e schiacciatelo con i pugni e questa operazione và ripetuta più volte finché l’impasto non sarà sodo e omogeneo.

A questo punto fatene una palla e mettetela a riposare avvolta nella pellicola trasparente per circa mezz’oretta.

Distribuite sulla spianatoia un po’ di farina, prendete il matterello, infarinatelo e cominciate a tirare la pasta partendo dal centro e dandole una forma tondeggiante

Quando sarà sufficentemente larga, potrete avvolgerla sul matterello sia per stenderla ulteriormente sia per voltarla senza romperla, non dimenticando di spargere ogni tanto una spolverata di farina. Cercate di portare la sfoglia a uno spessore uniforme.

Preparate il ripieno tagliando a coltello la carne, il prosciutto e la mortadella, raccogliendo il trito ottenuto in una ciotola. Aggiungete al composto il parmigiano, l’uovo e il sale; mescolate per amalgamare bene e conservate al fresco.

Tirate la sfoglia piuttosto sottile, tagliatela in strisce di 10 cm circa di larghezza, posizionate al centro il ripieno, e richiudete le sfoglie su loro stesse . Fate una leggera pressione sulla sfoglia con il dito intorno al ripieno in modo da far uscire l’aria all’interno  e a questo punto con un coppa pasta tagliate i ravioli . Occhio a non riempirli troppo, sennò è difficile chiuderli e il ripieno fuoriesce. Con un pennellino bagnate i bordi con dell’acqua per far sì che la pasta si attacchi bene e il raviolo non si apra durante la cottura. Man mano che preparate i ravioli disponeteli su un canovaccio infarinato.

In un tegame fate dorare la cipolla tritata con l’olio e il burro. Aggiungete i pelati. salate. pepate e unitevi le foglie di basilico. Lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti. poi aggiungete le olive e terminate la cottura per altri 5 minuti.

Fate lessare i ravioli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti. Scolatelì e conditeli con abbondante sugo di olive e spolverizzate con abbondante grana grattugiato.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *