Gratin di cavolfiore e salsiccia

Tempo di preparazione:

Disporre di una buona attrezzatura in cucina può facilitare i vostri compiti. Usate per esempio recipienti di cottura con rivestimento antiaderente, in questo modo il cibo non attacca e si possono usare quantità minime di grassi. Basta un’unica precauzione: lavateli con spugnette non abrasive e non usate posate metalliche, per non intaccare il rivestimento in teflon. Quando il rivestimento è rovinato, provvedete a sostituire il recipiente.

Cercate sempre di avere a disposizione parecchie superfici orizzontali prima di iniziare i lavori: saranno preziosi piani d’appoggio, meglio ancora se si trovano vicino ai fornelli.

Prima di iniziare a preparare una ricetta radunate tutti gli ingredienti che vi servono e recuperate gli attrezzi, specialmente se sono sparsi qua e là o su scaffali in alto. Tenete sempre a portata di mano le posate che vi servono per mescolare i cibi che state cucinando, magari appoggiandoli su un piatto vicino ai fornelli.

Non dimenticate di avere sempre vicino ai fornelli anche un paio di presine o un guantone da forno.

Se dovete mescolare a lungo una preparazione calda su un fornello, usate un cucchiaio di legno, eviterete di scottarvi e non graffierete i recipienti.

Non usate pentole e contenitori troppo piccoli, eviterete che i cibi trabocchino e sporchino i piani di lavoro. Anche i taglieri è meglio che siano grandi.

Se non volete sporcare teglie o tortiere usate carta da forno o foderatele con fogli di carta forno.

 Ingredienti per 6 persone:
  • 2 piccoli cavolfiori;
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 300 g di bresaola di punta d’ancaa;
  • 1 grossa cipolla;
  • 2 cucchiaiate di conserva di pomodoro;
  • 2 uova;
  • 100 g di parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato;
  • 2 cucchiaiate di olio;
  • 30 g di burro chiarificato;
  • 2 cucchiai di panna vegetale;
  • sale

Preparazione

Mondate i cavolfiori, lavateli, poi lasciateli sbollentare per lO minuti in acqua salata in ebollizione acidulata con l’aceto. Scolateli e divideteli a cimette.

Fate imbiondire la cipolla tritata in una padella con l’olio, unite la bresaola tagliata a pezzettini piccoli, lasciatela rosolare, poi aggiungete la conserva di pomodoro disciolta in un bicchiere di acqua calda. Rimescolate, incoperchiate il recipiente e fate restringere il sugo a calore moderato per 20 minuti.

Imburrate uno stampo e disponetevi le cimette di cavolfiore, ricoprite quest’ultimo con il sughetto di bresaola, spolverizzate con un po’ di parmigiano grattugiato e disponete qua e là qualche fiocchetto di burro, versate sopra le uova sbattute precedentemente con sale,  panna e passate il recipiente in forno caldo a 180°C per circa 30 minuti.

Appena pronta, servite la preparazione nel medesimo recipiente di cottura.

Tempo occorrente: 45 minuti

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *