Cavolini di Bruxelles con pancetta e olive taggiasche

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    30 Minuti
Cavoletti di Bruxells con pancetta e olive taggiasche

Ottimo anche come condimento per un piatto di pasta!!!

Rispetto agli altri alimenti della famiglia dei cavoli (cavolo cappuccio, cavolo verza), i cavolini di Bruxelles hanno delle dimensioni molto più piccole. Si presentano di un bel colore verde brillante e sono duri. Il gusto è amarognolo ma delicato e per aumentarne la digeribilità è meglio bollirli per qualche minuto in acqua molto salata prima di procedere alla normale cottura

Le proprietà dei cavolini sono come quelle dei cavoli, con la differenza che contengono molta più vitamina E.

I cavoli di Bruxelles contengono un buona una quantità di ferro, fosforo, potassio, calcio, vitamina C, vitamina A e fibra. Questi vegetali hanno azione antiulcera,antianemica, disintossicante).

Quando si cuoce la famiglia dei cavoli, l’acido solfidrico (responsabile dello sgradevole odore) in essi contenuto raddoppia tra il quinto e il settimo minuto di cottura.

Per ridurre gli odori durante la cottura la mia nonna consigliava di:

• sistemare un batuffolo di cotone idrofilo imbevuto di aceto tra il coperchio e la pentola;

• mettere 2 noci nell’acqua di cottura;

• aggiungere del latte mescolato all’acqua di cottura

Gli altri benefici dei cavolini di Bruxelles

Quali sono gli altri benefici dei cavolini di Bruxelles?

I benefici dei cavolini di Bruxelles non finiscono certo qui! Tra i più importanti da ricordare oltre a quelli già citati è possibile ricordare l’efficacia antitumorale. I cavolini di Bruxelles, grazie alla presenza di carotenoidi e clorofilla, sarebbero infatti particolarmente adatti a prevenire i tumori a carico del tratto gastrico.

Come non ricordare le loro proprietà diuretiche? L’assunzione di queste verdure è particolarmente indicata in caso di obesità, quando è opportuno puntare molto sulla depurazione. I cavolini di Bruxelles, inoltre, fanno la differenza per quanto riguarda l’abbassamento del colesterolo cattivo nel sangue.

Esploriamo i benefici delle olive taggiasche

Questo piatto a base di verdure è un toccasana per la salute anche grazie alla presenza delle olive taggiasche. L’albero che le produce è molto particolare. Può infatti vivere fino a 600 anni. Generalmente inizia a produrre frutti circa tre anni dopo essere stato piantato.

Detto questo è bene ricordare che le olive taggiasche si distinguono per un basso grado di acidità e per il contenuto di grassi monoinsaturi, fondamentali per tenere sotto controllo la salute dell’apparato cardiovascolare.

Da non dimenticare è anche l’alto contenuto di polifenoli, sostanze antiossidanti che contribuiscono alla lotta contro i radicali liberi. Non c’è che dire: oggi vi presento un piatto a dir poco salutare!

Cosa aspettate a provare a prepararlo? Dai che è semplicissimo!

Ingredienti per 4 persone

  • 20 cavoletti di Bruxelles
  • 150 g di olive taggiasche
  • 250 g di pancetta a cubetti senza glutine e lattosio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • q.b. burro chiarificato
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  1. Lavate e private i cavoletti delle prime foglie. Quindi fateli bollire in una pentola con abbondante acqua salata per 5-6 minuti. Una volta cotti, scolate.

    Prendete un tegame e fate sciogliere una noce di burro con un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Fate rosolare la pancetta nel tegame finché non diventerà croccante. Versarvi i cavoletti e lasciate rosolare per un paio di minuti.
  2. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e salate. Una volta evaporato il vino, mettete tutto in un piatto da portata e aggiungete delle olive taggiasche. Servite caldo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *