Ciambellone

Tempo di preparazione:

E’ un po’ che volevo fare il classico ciambellone da prima colazione? Detto, fatto! Eccolo.

In più è davvero la cosa più facile e veloce da fare. Basta avere gli ingredienti e una frusta da cucina. E’una ricetta senza tempo che cucinavano le nostre nonne e le nostre mamme e piace a tutti, è  adatto ad ogni occasione, dalla colazione, alla merenda del mattino al momento del tè del pomeriggio. Era l’unico dolce che sapeva fare la mia mamma e me lo faceva se dovevo andare a qualche festa di compleanno, oppure quando andavamo a fare i pic nic era un dolce che non mancava mai!

Mia madre non sapeva proprio cucinare. Non le interessava proprio e lo faceva proprio quando doveva, non aveva nemmeno un po’ di fantasia e non riusciva a inventarsi mai niente di nuovo. Del resto, con noi attorno non poteva essere nemmeno stimolata, non ci piaceva niente…..  Eppure io la ricordo tra i fornelli a preparare i soliti 4 piatti che sapeva fare e questa ciambellone è uno di quelli………………..

Chi non ha mai assaggiato una fetta del mitico ciambellone???

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di farina di kamut
  • 150 g di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 20 cl di olio extravergine d’oliva
  • 20 cl di latte di riso
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • zucchero di canna bianco tritato finissimo
Preparazione
In una ciotola unite le uova e lo zucchero e mescolatele per una decina di minuti con la frusta elettrica, e poi aggiungete l’olio. Aggiungete la farina setacciata e il bicarbonato, il latte e la scorza di limone e continuate a mescolare bene.
Imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle e versatevi il composto. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.
Prima di sfornare il dolce fate la solita prova dello stecchino per assicurarvi che sia ben cotto. Lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo prima di servire.

Condividi!

9 commenti a “Ciambellone

    1. Tiziana Autore articolo

      Ciao Fulvia ci sono dei sostituti alle uova come i semi di lino ridotti in polvere. Ogni cucchiaio diluito in tre di acqua corrisponde a un uovo.

      Puoi utilizzare anche dello yogurt di soia, oppure 1/2 banana schiacciata o ancora una purea di mele.

  1. Giusy

    Buonasera, io oltre ad essere intollerante al nichel, sono anche intollerante al frumento. E’ possibile sostituire la farina di kamut con farina di riso?
    Grazie
    Giusy

    1. Tiziana Autore articolo

      Salve Fabiana puo’ sostituire il latte di riso con il latte vaccino, il latte di soia, il latte di miglio o qualsiasi altro latte a secondo della sua intolleranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *