Tortine integrali con zucchine e ricotta

Tempo di preparazione:

I maggiori pregi delle verdure sono nel loro contenuto di vitamine, di sali minerali e di fibre. La cottura al forno riduce un po’ la presenza delle vitamine cosiddette “termolabili”, come la vitamina C, ma non influisce negativamente sulla presenza di sali e di fibre che, anzi, risultano ammorbidite e più gradevoli. I tortini di verdura rimangono quindi un ottimo mezzo per garantire ai piccoli il necessario rifornimento di fattori protettivi, senza contare che, inserendo tra gli ingredienti alimenti con caratteristiche diverse, questi tortini possono diventare dei perfetti piatti unici, capaci di soddisfare le esigenze di un pasto leggero. La presenza di amido proveniente dalla farina garantisce infatti una giusta quota d’energia, mentre altri ingredienti, come il formaggio, le uova o il prosciutto, possono fornire un’ottima quantità di proteine pregiate, completando in modo ideale l’equilibrio nutritivo.

A volte, quello che rende meno gradita una certa ricetta ai piccoli è anche la difficoltà che incontrano nel mangiarla. Nemmeno per loro è piacevole portare alla bocca l’insalata con le mani ma, d’altra parte, non è nemmeno facile raccoglierla con le posate. Allo stesso modo, molte verdure cotte, come la peperonata o la parmigiana di melanzane, impegnano non poco l’abilità manuale e la coordinazione dei piccoli commensali, ancora inesperti nell’uso di cucchiaio e forchetta.

Ecco allora un altro indiscutibile vantaggio di questi tortini di verdura: grosse da tagliare a fette o piccole da tenere in mano si possono mangìare con le mani senza alcun problema, con il beneplacito dei genitori e senza paura di far danni. Buone anche fredde, i tortini di verdura hanno un ultimo punto di forza nella praticità: si possono preparare nei momenti in cui si ha il tempo di stare ai fornelli (magari mentre i bimbi dormono), per poi conservarle senza problemi fino al momento del pasto. Facili da trasportare e da porzionare, costituiscono una soluzione ideale anche per spuntini, picnic e pranzi snack all’aperto, quando l’uso delle posate diventa ancora più problematico e cresce ulteriormente l’esigenza di cibi comodi e pratici.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia integrale,
  • 300 gr. di zucchine,
  • 200 gr. di ricotta senza lattosio,
  • 1 cipollotto,
  • 1 cuore di sedano,
  • 15 gr. di erbe aromatiche miste in foglie (menta, prezzemolo e basilico),
  • 20 gr. di olio evo,
  • sale

Preparazione

Mondiamo, laviamo e affettiamo le zucchine a rondelle. Sbucciamo il cipollotto e scartiamo la parte verde più dura. Laviamo e sgoccioliamo il sedano, quindi tritiamolo finemente insieme al cipollotto.

Scaldiamo l’olio in una casseruola a fiamma moderata, uniamo il trito aromatico, facciamo rosolare per 1 minuto, aggiungiamo le zucchine e alziamo il fuoco.

Cuociamo per 8 minuti, mescolando spesso per ridurre al massimo il liquido di cottura e mantenendo comunque le rondelle di zucchine quanto più intere possibile. Togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire.

Tritiamo finemente le erbe e mescoliamole alla ricotta, aiutandoci con una forchetta.

Scaldiamo il forno a 180°C; suddividiamo la sfoglia in 8 dischi di circa 12 centimetri di diametro. foderiamo con la pasta piccoli stampini da crostata, dividiamo la ricotta alle erbe sul fondo di ciascuno stampo, sopra disponiamo le rondelle di zucchine, sovrapponendole in una spirale dall’esterno verso il centro, condiamo con l’eventuale fondo di cottura rimasto e mettiamo a cuocere in forno per 20 minuti.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *